SAVE THE CHILDREN: LA TRATTA DEI MINORI

I dati del report sul fenomeno

In occasione della giornata internazionale contro la tratta di esseri umani che ricorre il 30 luglio di ogni anno, Save the Children rende noti sul fenomeno dello sfruttamento minorile e lo fa con la XIII edizione del report "Piccoli schiavi invisibili 2019", un'analisi dettagliata e impietosa che rivela come una vittima su quattro sia un minore il cui destino è diventare vittima di abusi sessuali o sfruttamento lavorativo. A colpire è l'età sempre più giovane di queste vittime. E allora per cercare di intercettare il fenomeno, spesso parte di un mondo sommerso, è nato il progetto Vie d'uscita che vede la collaborazione di Save the Children e delle regioni italiane per garantire programmi di protezione a livello istituzionale.

I dati sullo sfruttamento lavorativo non sono purtroppo migliori dato che si registrano percentuali importanti di sfruttamento soprattutto nel terziario con particolare riferimento a ristorazione, commercio e manifatturiero seguiti da edilizia e agricoltura.

Sull'importanza di questi interventi Raffaela Milano, direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children ha detto: "Lo sfruttamento sessuale di vittime così giovani e vulnerabili lascia nelle loro vite un segno indelebile con gravissime conseguenze. Anche nel caso più fortunato di una fuoriuscita, sono diversi gli ostacoli che le giovanissime vittime devono superare durante il percorso di inclusione e integrazione indispensabile per poter costruire un futuro dignitoso e autonomo".

Antonella Di Vincenzo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni