SOSPESI VOLI, NAVI E TRAGHETTI DA E PER L’ITALIA

Le compagnie britanniche  British Airways e Jet2, l’irlandese  Ryan Air e la britannica EasyJet hanno deciso di cancellare tutti i viaggi da e per l’Italia, aumentando le restrizioni già adottate gli scorsi giorni. Così, sono attualmente azzerati i collegamenti aerei fra Italia e Regno Unito.

Anche Air France ha deciso di sospendere tutti i voli da e per l’Italia dal 14 marzo al 3 aprile per far fronte all’emergenza coronavirus. Fino al 14 marzo sarà assicurato soltanto “un volo per destinazione”, ha fatto sapere la compagnia francese.

 

Costa Crociere ha deciso di interrompere tutti i viaggi nel Mediterraneo fino al 3 aprile: “Le crociere attualmente in corso, ha spiegato la compagnia in una nota, faranno scalo nei porti italiani solo per consentire agli ospiti di sbarcare e rientrare a casa, senza compiere escursioni o nuovi imbarchi”.

L’Albania ha imposto il divieto totale dei collegamenti aerei e marittimi con il nostro Paese. Gli ultimi traghetti di linea partiranno questa sera verso Bari e Brindisi, mentre l’ultimo volo è atterrato a Roma alle 11.25 di questa mattina. La decisione del Ministero dei Trasporti albanese riguarda solo il traffico dei passeggeri e non compromette invece le rotte commerciali.

Il Giappone ha disposto il divieto di ingresso a tutti i cittadini non giapponesi provenienti da Lombardia, Veneto Emilia Romagna, Piemonte e Marche, o che abbiano transitato per quelle regioni nei 14 giorni precedenti l’arrivo nel Paese, con respingimento immediato alla frontiera.

La Spagna ha cancellato tutti i voli diretti con l’Italia dalla mezzanotte di oggi fino al 25 marzo.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni