Una piazzetta dedicata a Emanuela Loi e Francesca Morvillo

Intitolata a Emanuela Loi e Francesca Morvillo, vittime delle stragi di Capaci e di via D'Amelio, la nuova piazzetta compresa tra le vie Antonio Mosca, Edgardo Moltoni e Arturo Carlo Jemolo


Emanuela Loi (Cagliari, 9 ottobre 1967Palermo, 19 luglio 1992) è stata un'agente di Polizia italiana, morta nella Strage di via D'Amelio (attentato di cosa nostra a Paolo Borsellino).

Fra le prime donne poliziotto adibite in Italia al servizio scorte, fu la prima agente donna della Polizia di Stato a restare uccisa in servizio. Il 5 agosto 1992, con provvedimento postumo, le è stata conferita la Medaglia d'oro al valor civile per la dedizione e il coraggio espressi nel servizio, fino al sacrificio della propria vita.

Francesca Laura Morvillo, coniugata Falcone (Palermo, 14 dicembre 1945Palermo, 23 maggio 1992), è stata un magistrato e accademica italiana, moglie del giudice antimafia Giovanni Falcone e, insieme a lui e tre uomini della scorta, uccisa da Cosa Nostra nella strage di Capaci. È l'unica magistrato donna assassinata in Italia.





L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni