ACCADDE IL 26 LUGLIO

26 luglio 1908 – Il Procuratore generale degli Stati Uniti Charles Joseph Bonaparte emana un ordine per l'immediata costituzione dell'Ufficio dell'Esaminatore Capo (in seguito rinominato Federal Bureau of Investigation)


Carlo Giuseppe Bonaparte (Baltimora9 giugno 1851 – Baltimora28 giugno 1921) è stato un politico statunitense. Pronipote di Napoleone I, fondò l'FBI il 26 luglio 1908. Fu membro del governo federale degli Stati Uniti d'America sotto il presidente Theodore Roosevelt, prima come ministro della Marina e poi come Ministro della Giustizia (Attorney General of the United States).

Il Federal Bureau of Investigation (letteralmente in italianoUfficio Federale di Investigazione), noto con la sigla FBI ( è un'agenzia governativa di polizia federale degli Stati Uniti d'America. Ha la competenza in tutti gli stati per alcuni reati tra cui l'antiterrorismo e l'intelligence interna.

Istituito il 26 luglio 1908, rappresenta il principale braccio operativo del Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti (DOJ). L'FBI ha sotto la propria giurisdizione oltre duecento categorie di reati federali e ciò lo rende di fatto il maggiore ente di polizia giudiziaria del governo degli Stati Uniti. Il motto dell'FBI è "Fidelity, Bravery, Integrity" ("Fedeltà, Coraggio, Integrità").

Cambiò nome nel 1935 durante la direzione di John Edgar Hoover, il quale ne è stato il direttore per quasi 48 anni (dal 10 maggio 1924 al 2 maggio 1972) e fu il maggiore protagonista nello sviluppo degli obiettivi dell'ente. Il J. Edgar Hoover Building, l'FBI Academy e il complesso di Criminal Justice Information Services Division servono come principali centrali di supporto per ognuno degli uffici dell'FBI, sparsi in tutta la nazione.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni