Carlo Cassola - FERROVIA LOCALE - EINAUDI

INCIPIT - Era scolorita, ma si leggeva sempre bene. Si distinguevano

anche le scolature: la più lunga era sotto la O. Si vede che

nell'entusiasmo di finire avevano inzuppato troppo il pennello.

- Eri per Brunero o per Belloni?

Turchi scosse il capo:

- Semmai per Girardengo.

- Io sono per Binda.

- Io non sono più per nessuno

Dino si mise a ridere.


Finis - Dino sorrise: gliene piacevano tante. Tutte quelle 

che vedeva di sfuggita dal treno. Eccola la tua

ragazza: ferma dietro la sbarra di un passaggio a livello,

china in un campo a cogliere i pomodori,

affacciata alla finestra di un casamento di periferia...

Era 0rmai il crepuscolo. I ragazzi avevano smesso

di giocare e stavano raccogliendo la roba. Dino diede

un'ultima occhiata alla coppia e si alzò per andare a casa.



Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni