Carlo Cassola - FERROVIA LOCALE - EINAUDI

INCIPIT - Era scolorita, ma si leggeva sempre bene. Si distinguevano

anche le scolature: la più lunga era sotto la O. Si vede che

nell'entusiasmo di finire avevano inzuppato troppo il pennello.

- Eri per Brunero o per Belloni?

Turchi scosse il capo:

- Semmai per Girardengo.

- Io sono per Binda.

- Io non sono più per nessuno

Dino si mise a ridere.


Finis - Dino sorrise: gliene piacevano tante. Tutte quelle 

che vedeva di sfuggita dal treno. Eccola la tua

ragazza: ferma dietro la sbarra di un passaggio a livello,

china in un campo a cogliere i pomodori,

affacciata alla finestra di un casamento di periferia...

Era 0rmai il crepuscolo. I ragazzi avevano smesso

di giocare e stavano raccogliendo la roba. Dino diede

un'ultima occhiata alla coppia e si alzò per andare a casa.



L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni