L'ALTRA ESTER - Magda Szabò

Ogni mattina alle ore 08:00 proponiamo ai nostri lettori la parte iniziale e finale di un capolavoro della letteratura universale.

INCIPIT 

   Avrei voluto venire prima, ma ho dovuto aspettare Gyurica e tu sai che non è mai puntuale. Aveva detto che sarebbe venuto alle nove, ma erano già le undici passate quando l'ho visto entrare nella  casa. Tutti prendono Gyurica per un propagandista o un rappresentante di riviste, nonostante l valigetta da dottore che porta in mano. Si è fermato in
mezzo al cortile e ha strizzato gli occhi, cercava la porta numero 39.

FINIS 

La pianta rampicante è stata strappata giù dalla pioggia. Ora posso vedere l'orologio sulla torre dell'ospedale della Previdenza sociale: sono le quattro meno un quarto. Qui dal portone non riesco più a vederti. La fioraia sta mangiando il suo spuntino serale, si taglia a fette un peperone e lo mette sul pane. Il portone è aperto, come l'ho lasciato quando sono venuta. Un bambino corre in monopattino sulla strada, scampanellando. Verrò presto.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni