LA MUSICA STA CAMBIANDO IN MAC MAHON

L’associazione di Quartiere promuove dieci eventi per Piano City Milano

Per sabato 18 maggio una fittissima serie di iniziative sono state organizzate da “Vivi la Mac Mahon e Dintorni” in sinergia con quattro realtà di spicco della zona. Guardare al futuro ripartendo dalle proprie radici: questo lo spirito con cui l’associazione Vivi La Mac Mahon e Dintorni (VMMD), che fa capo a Confcommercio e riunisce gli esercenti del vivace quartiere milanese, si sta impegnando per promuovere la zona. Via Mac Mahon, che le dà il nome e ne delimita il lato nord-orientale, vanta infatti una storia particolarmente animata, vivace, improntata alla condivisione grazie alla presenza, sin dai primi anni del Novecento, di locali di uso collettivo.

È da questa vocazione che prende le mosse l’attività dell’Associazione VMMD, ed è per rendere omaggio ad arte e cultura che si è impegnata nell’organizzazione di numerosi eventi dislocati su 5 diverse location in concomitanza con una delle iniziative cittadine più apprezzate degli ultimi anni: Piano City Milano.

Sabato 18 maggio, dunque, il quartiere di Mac Mahon sarà animato da concerti e lezioni aperte rivolte a bambini e adulti, organizzati in sinergia da quattro realtà di spicco della zona, che li hanno cadenzati con l’obiettivo di dare modo -a chi vorrà partecipare- di seguirle. Le iniziative sono state organizzate in collaborazione con musicisti e docenti della prestigiosa Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, che ha sede presso Villa Simonetta in Via Stilicone, e la scuola Mondomusica di Via Mac Mahon, fra le più qualificate della città.

Villa Simonetta e Mondomusica saranno anche sede di buona parte degli eventi previsti, insieme con l’ormai storico Teatro Out-Off, con Hubbastanza, studio di architettura e spazio creativo condiviso inaugurato lo scorso anno, e con il cortile di Via Mac Mahon 24, che per l’occasione si trasformerà in un teatro a cielo aperto a testimonianza della volontà dell’associazione VMMD di fare della cultura un’esperienza più che mai viva e condivisa.

La fitta giornata musicale avrà inizio alle 10:00 con un educational rivolto ai bambini che si terrà presso Villa Simonetta, in Via Stilicone; e nella stessa sede si concluderà, alle 20:30, con un concerto dei vincitori del Premio Piano City Milano intitolato a Renato Sellani, celebre pianista jazz scomparso nel 2014.

La fittissima proposta pensata per Piano City Milano rappresenta un esempio dei molti progetti che l’associazione VMMD si sta impegnando a sviluppare. In una Milano sempre più policentrica, infatti, è ormaistringente la necessità di conciliare la dimensione umana di quartiere con la presenza di stimoli: e la zona di Mac Mahon ha tutte le carte in regola per imporsi come un nuovo “distretto” a cui guardare con attenzione e interesse.

 

Francesca Solari