NATUROPATIA IN BREVE 04/05

Frutta di stagione: fragola. (Seconda parte)

Tra le vitamine, la più rappresentata è senz’altro la vitamina C: tra i frutti tipicamente estivi, le fragole sono quelle con un contenuto maggiore di questa vitamina con un contenuto di 58 mg in 100 gr di prodotto e un’assunzione giornaliera raccomandata di 85 mg per la donna adulta e 105 mg per l’uomo adulto.

Valori nutrizionali per 100g di fragole:

Acqua 90,95 g kcal 32 Proteine 0,67 g Grassi 0,3 g Carboidrati 7,68 g Fibre 2 g Ferro 0,41 mg Manganese 0,3 mg Potassio 153 mg Fosforo 24 mg Vitamina C 58,8 mg Indice glicemico 25 Colesterolo 0 g

Fragole: proprietà nutrizionali

Oltre al manganese e alla vitamina C, come già citato prima, quali minerale e vitamina maggiormente rappresentati nelle fragole, ce ne sono moltissimi altri che meritano una menzione. Come in moltissimi altri frutti, infatti, anche nella fragola troviamo buone quantità di potassio (minerale fondamentale per la contrazione muscolare, la regolazione della pressione arteriosa e il mantenimento del sistema idro-salino) e di fosforo (coinvolto nel metabolismo energetico e nella costruzione di molte proteine): 100 gr di fragole contengono circa il 4% della dose giornaliera raccomandata di questi due minerali.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni