NATUROPATIA IN BREVE 18

Labirintite cos'è, rimedi naturopatici

La labirintite è un'infiammazione fastidiosa a carico del labirinto dell'orecchio che, se trascurata, può avere conseguenze sull’udito. Provoca forti vertigini e perdita dell'equilibrio. Oltre ai problemi di postura, la persona che ne soffre, può andare incontro a riduzione dell'udito e acufene, un disturbo uditivo costituito da rumori, come fischi o ronzii, che l'orecchio percepisce come fastidiosi a tal punto da influire sulla qualità della vita del soggetto che ne è affetto. I sintomi caratteristici sono vertigini anche gravi, ma anche la nausea, il vomito, l'ansia e una sensazione di malessere generale frequente, poiché il cervello riceve dall’orecchio interno informazioni distorte per quanto concerne l’equilibrio. La causa di questa patologia spesso non è chiara, potrebbe essere provocata da un'infezione (virale o batterica), ma anche da traumi o altri fattori scatenanti tipo lo stress. Una condizione di stress psico-fisico, specie se prolungato nel tempo, può indubbiamente favorire una riduzione delle difese immunitarie, dando il via libera ad agenti esterni che possono provocare infezioni all’orecchio.

Rimedi naturopatici

Nel caso in cui le vertigini siano causate da labirintite che poi porta a sintomi di uno stato emotivo compromesso da accumulo di stress, che incide negativamente sulla qualità della vita del soggetto colpito, ecco che si può intervenire con la naturopatia, il naturopata e anche l'utilizzo di piante officinali ad azione calmante e talvolta antidepressiva. I migliori rimedi naturopatici sono: la melissa: che aiuta il sistema nervoso; la lavanda: un calmante naturale che aiuta a contrastare l'emicrania e i dolori nervosi di testa; piante ad effetto vasodilatatore: nel caso in cui il sintomo sia dovuto a una compressione dell’area vertebrale; biancospino, ippocastano e ortica; pervinca: un’erba indicata per aiutare a contrastare la sintomatologia delle vertigini; l'olio essenziale di melissa insieme a quello di cipresso o in alternativa olio di lavanda; fiori di Bach: rock rose o rescue remedy quando si presentano tachicardia, dolori al petto, ansia, stress. Per ottenere ulteriori effetti benefici si possono anche praticare degli esercizi fisici mirati e personalizzati, chiedendo aiuto al proprio naturopata. Attività che possano portare beneficio alla respirazione del diaframma e addominale, arieggiare la stanza da letto anche durante la notte e in fine sedute di ipnosi.

Claudio Dianese Naturopata

claudio.dianese@gmail.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni