NATUROPATIA IN BREVE 19/22

Dito a scatto, cause e soluzione. (Prima parte)

Piegare le dita di una mano sembra la cosa più semplice da fare, anche i bambini lo fanno in automatico, senza bisogno che gli venga insegnato. Con questo semplice movimento possiamo fare una infinità di cose: afferrare gli oggetti, scrivere, mangiare, pettinarci, guidare, allacciarsi le scarpe. Ma in certe situazioni questo semplice gesto può non solo diventare difficile ma anche doloroso da fare. E la conseguenza è che tante delle attività quotidiane che facciamo diventano difficili da compiere. Questa situazione si verifica quando le dita vengono interessate da una infiammazione.
Il “dito a scatto” è un'infiammazione che colpisce le guaine sinoviali, i tessuti connettivi che hanno il compito di proteggere i tendini. Le cause dell’infiammazione ai tendini flessori delle dita non sono certe ma una serie di fattori influiscono sul verificarsi della patologia: attività ripetitive: la continua sollecitazione dei tendini della mano, dovuta a sforzi o a movimenti ripetuti, può causare l'infiammazione dei tendini flessori. Non a caso, tra le persone maggiormente colpite ci sono i musicisti e tutte le categorie professionali che utilizzano in maniera continuativa alcuni strumenti come forbici o cacciaviti. Anche l'abitudine di digitare SMS o email sul cellulare usando solo i pollici, può contribuire insorgere di questa patologia.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni