NATUROPATIA IN BREVE 27

Cellulite: ecco come eliminarla con la naturopatia

Con l'arrivo della primavera e l'estate, aumentano le ore di luce, sole e temperature. Ci si sente più attivi e al gentil sesso, torna la voglia di scoprire la pelle, magari con una minigonna o un paio di pantaloncini.

Cos’è la cellulite?

La cellulite, definita col termine tecnico, "pannicolopatia-edemato-fibro-sclerotica" è considerata un inestetismo che colpisce circa l'80-90% delle donne. Si evidenzia soprattutto in alcune zone del corpo (cosce, glutei e fianchi), che tendono a far ritenere liquidi e accumulare grasso. Si instaura nell'ipoderma, tessuto adiposo posto al di sotto dello strato più superficiale della cute (derma), mostrando esternamente, sulla pelle quell’effetto antiestetico, chiamato “buccia di arancia” e dolore al tatto, perchè non è solo un fastidioso disturbo estetico, ma una malattia. Sono quattro gli stadi della cellulite.

Come eliminarla con la naturopatia.

Anche in questo caso, la prima cosa da fare è correggere l'alimentazione che deve essere varia ed equilibrata, abbinandola al tuo gruppo sanguigno.  Sì all'acqua e bisogna berne molta! Almeno un litro e mezzo al giorno e non gasata. Ridurre il sale, aumenta la ritenzione idrica nelle gambe, sostituendolo con le spezie; così come le bevande gassate a base di zucchero. È consigliata almeno mezz'ora di attività fisica ogni giorno per alleggerire e tonificare le gambe e riattivare la circolazione, fa bene al corpo, alla mente e anche alla bilancia.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni