NATUROPATIA IN BREVE 30/05

Verdura di stagione: il pomodoro (Prima parte)

Il pomodoro è costituito dal 93% di acqua, il 2,9% di carboidrati, lo 0,2% di grassi, 1% di proteine e 1,8% di fibre. Gli zuccheri sono rappresentati da glucosio e fruttosio, mentre gli acidi maggiormente presenti sono quello citrico, che rappresenta il 90% degli acidi totali, e l'acido malico. Gli aminoacidi del pomodoro comprendono tutti quelli ritenuti indispensabili per l'alimentazione: l'acido glutammico, l'acido aspartico, la creolina e l'asparagina. Tra i pigmenti troviamo i carotenoidi, il licopene (87%) e il Beta-carotene. Le risorse e le applicazioni del pomodoro sono veramente tantissime, oltre a quelle per la salute, ad esempio fra le numerose proprietà il pomodoro contiene, come ho già detto in precedenza, il licopene, che è una sostanza responsabile del colore rosso del pomodoro. È un antiossidante naturale in grado di proteggere le cellule dall'invecchiamento. L’organismo umano non è in grado di sintetizzare il licopene e l’unico modo di assumerlo è tramite l'alimentazione, col pomodoro, ad esempio.

Claudio Dianese Naturopata
claudio.dianese@gmail.com

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni