NATUROPATIA IN BREVE 312

Depressione autunnale, cos'è e come difendersi.

(Terza parte)

Procura però una riduzione progressiva della performance generali, una sorta di rallentamento delle proprie emozioni, della propria carica vitale e delle espressioni della personalità stessa che si fanno man mano sempre più povere, scarne, quasi aride. Esattamente come avviene alle foglie d’autunno che ingialliscono, così i colori della personalità impallidiscono anche loro, staccandosi dai rami, che ne risultano così impoveriti”.

Quali sono i soggetti maggiormente colpiti da questo problema?

“Le persone che manifestano una ansia latente, cosiddetta “libera e fluttuante” e cioè quasi costante e, seppur lieve, in grado di limitare la libera espressione della personalità. Le persone insicure per natura, che hanno bisogno di conferme e di consensi, che sono abituate ad accontentarsi a piccole certezze piuttosto che affrontare grandi cambiamenti, che si riconoscono facilmente suscettibili ed estremamente sensibili di fronte agli eventi della vita quotidiana”.

Rimedi Naturopatici

La Naturopatia con le sue molteplici tecniche, ha la soluzione per tutto e tutti, con risultati sorprendenti e immediati.


Claudio.dianese@gmail.com


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni