PAOLO MIELI PRESIDENTE DEL PREMIO CAMPIELLO 2020

Il premio letterario è giunto all'edizione numero 58

Il presidente della fondazione Campiello e di Confindustria Veneto Enrico Carraro a nome dei promotori dell'omonimo premio letterario ha annunciato il 10 gennaio che a presiedere la giuria dei letterati per l'edizione numero 58 sarà Paolo Mieli. Storico e saggista, due volte al timone del Corriere della Sera di cui è rimasto editorialista, è stato anche presidente di RCS Libri.

Al pubblico televisivo è noto come ideatore e conduttore di trasmissioni di impronta storica. 
Negli anni i presidenti di giuria si sono equamente divisi tra i puristi a favore dell'opera letteraria e quelli più propensi alla saggistica. Interpellato in proposito Mieli si è schierato con i primi.
Per quanto riguarda il concorso sono ammessi alla selezione i romanzi pubblicati per la prima volta in volume tra il 1° maggio 2019 e il 30 aprile 2020. 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni