IN CENTOMILA TRA I VIALI DEL MUSEO A CIELO APERTO

Da oggi online il nuovo sito. “Un anno straordinario per uno dei luoghi più amati della città. Continueremo a valorizzarlo e promuoverlo". - ha detto l'assessora Cocco

Il Cimitero Monumentale tocca quota centomila visitatori nel 2019. Questa la cifra record annunciata oggi dall’assessora Roberta Cocco (Trasformazione digitale e Servizi Civici) nel corso della presentazione alla stampa dei risultati raggiunti dal cimitero più conosciuto e amato della città.
Un anno di eventi, progetti, collaborazioni con centri di ricerca, università, enti pubblici e settore privato che hanno permesso al Cimitero Monumentale di raggiungere questo importante traguardo. Qualche numero: solo nel 2019 sono stati 252 gli eventi proposti, 140 le passeggiate tematiche proposte e 68 le visite scolastiche realizzate. 
“È stato un anno straordinario per il Cimitero Monumentale  - ha commentato l’assessora Cocco - e i numeri lo dimostrano. Siamo cresciuti esponenzialmente rispetto agli  ultimi anni, offrendo un programma di eventi capace di attrarre un pubblico eterogeneo, dalla famiglia milanese al turista straniero, grazie alle nostre visite guidate e grazie anche a una campagna di comunicazione molto efficace. Il Monumentale è una ricchezza della città di Milano e da oggi ha un sito dedicato in cui trovare tutte le informazioni, le curiosità, consultare il calendario delle visite gratuite o conoscere i percorsi tematici per visitarlo in autonomia”.

Da mercoledì 23 ottobre, infatti, è attivo il sito monumentale.comune.milano.it. L’homepage è divisa in quattro sezioni: “Cimitero Monumentale”, che ne ripercorre la nascita e la storia;  “Personaggi celebri”, all’interno della quale è possibile effettuare una ricerca per scoprire dove sono sepolti o ricordati i personaggi che hanno contribuito a rendere grande Milano, da Alessandro Manzoni a Giorgio Gaber, da Arturo Toscanini ad Alda Merini. La terza sezione, “Visita il Monumentale”, ospita informazioni utili per organizzare una visita e la versione scaricabile della brochure, mentre la sezione “Eventi” raccoglie tutte le iniziative realizzate e in programma nell’anno in corso, tra cui la rassegna “Museo a cielo Aperto”, realizzata in collaborazione con Fondazione Milano Scuole Civiche e che quest’anno giunge al suo ultimo appuntamento domenica 27 ottobre.
“Fondazione Milano è stata coinvolta nella valorizzazione del Cimitero Monumentale per la prima volta più di 10 anni fa – ha precisato Stefano Mirti. -  Abbiamo poi scelto di farlo con continuità attraverso i linguaggi delle nostre Scuole - teatro, musica, cinema e lingue - dando vita, cinque anni fa, alla rassegna “Museo a cielo aperto”.  Dal 2014 abbiamo realizzato con i diplomati della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi 23 spettacoli teatrali, prodotti ad hoc, site specific, ispirati a personaggi noti e meno noti sepolti al Monumentale. Sono stati 48 i concerti di musica antica, classica, jazz a cura degli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado e 30 i cortometraggi della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, e alcune proposte dedicate al pubblico straniero a cura della Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli. Più di 100 le passeggiate tematiche guidate da personaggi della Milano di oggi che hanno portato migliaia di visitatori tra i viali del Cimitero alla scoperta della storia della città e non solo”.
Si chiude domenica 27 ottobre l’edizione 2019 della rassegna “Museo a cielo aperto”, che ha già visto la partecipazione di oltre 10mila partecipanti. Non finisce però la collaborazione con Fondazione Milano che prima della fine dell’anno ha in programma di lanciare una nuova proposta che proseguirà anche nel 2020: “Monumentale for Kids” dedicata ai bambini dagli 8 ai 13 anni. Si comincia domenica 24 novembre e domenica 15 dicembre, alle 11.30 e alle 15, con lo spettacolo “Oserei dire: Provvidenziale!” di Luca Rodella con Giuseppe Palasciano, Sara Zanobbio e musiche di Roberto Dibitonto. Un assaggio dei “Promessi Sposi” di Manzoni in chiave leggera e divertente.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni