QUANDO LA VITA È PASSIONE

1929 - 2019, il direttore compie 90anni

Nato a Bengasi (Libia) l'8 giugno del 1929 frequenta le scuole elementari e nell'ottobre del '40 inizia la prima ginnasio. Dopo 5 giorni la scuola viene distrutta dai bombardamenti navali e aerei e tutte le scuole vengono chiuse. Tutti gli studenti per motivi bellici vengono promossi. Nel gennaio con la famiglia parte per l'Italia. Si trasferisce in Piemonte a Casale Monferrato, la città della famiglia paterna. Viene considerato profugo dall'Africa. Nel 44 e 45, partecipa alla Resistenza sulle colline del Monferrato sino alle zona delle Langhe, riprende la scuola nell'ottobre del 45 conclude il liceo classico nel 49. Si iscrive a Filosofia a Genova. Si laurea in Filosofia Morale con la tesi "Espressione e liberazione" in Albert Camus - Ufficiale dell'aeronautica, professore, preside, giornalista e infine editore.
Una vita attiva dove ideali, principi, valori, sono stati i riferimenti delle sue scelte nello studio, nel lavoro e nella politica. Dove l'elemento di fondo è stato sempre collegato al desiderio di libertà che ha determinato tutte le sue scelte, soprattutto nel lavoro vissuto con passione, e la passione, per lui, si concretezza per lui in vita

La redazione

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni