25 novembre. Una panchina rossa in Fabbrica del vapore

Martedì l'inaugurazione virtuale con la vicesindaco Scavuzzo. Online due incontri per discutere di vittimizzazione secondaria, stereotipi e linguaggi

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, verrà inaugurata virtualmente domani, martedì 24 novembre, alla Fabbrica del vapore, una panchina rossa.
Su ogni panchina dipinta di rosso è presente il numero di emergenza 1522, servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Pari opportunità, attivo 24 ore su 24 a sostegno delle vittime di violenza a cui, secondo i dati Istat, durante il confnamento della scorsa primavera sono arrivati il 73% in più di contatti rispetto allo stesso periodo del 2019.
Sarà possibile seguire l’evento online, alle ore 12:30, in diretta sulla pagina Facebook di Acea OdV. All'inaugurazione parteciperanno la vicesindaco Anna Scavuzzo, la presidente della Commissione Pari opportunità Diana De Marchi, la vicepresidente del Municipio 8 Giulia Pelucchi, la presidente di TheArtLand APS Laura Tanzi, Riccardo Olivier in rappresentanza di Vapore ATS, la coordinatrice del progetto Amabilità di Libere Sinergie APS Martina Sironi e Michele Papagna, presidente di Acea OdV.
Sempre domani, 24 novembre, dalle ore 18 alle 19:30, in streaming su Corriere.it sarà possibile seguire il dibattito “Donne con gli attributi? Stereotipi e linguaggi che uccidono” cui partecipano, moderati da Elisa Greco, autrice del format “Il ring delle idee”, la presidente della Commissione Pari opportunità Diana De Marchi, il presidente vicario del Tribunale di Milano Fabio Roia, la giornalista del Corriere della Sera Maria Luisa Agnese, l’avvocato matrimonialista Laura Cossar, il criminologo responsabile del Presidio Criminologico Territoriale del Comune di Milano Paolo Giulini, la giornalista Mediaset Sabrina Scampini e Andrée Ruth Shammah, regista e direttrice artistica del Teatro Franco Parenti.
Infine, a partire da domani, la Casa delle donne maltrattate di Milano (Cadmi), che attraverso la guida La doppia violenza - Violenza sulle donne, istituzioni e vittimizzazione secondaria ha richiamato l’attenzione su un problema troppo spesso trascurato, quello della violenza istituzionale, renderà disponibile sul proprio sito (www.cadmi.org/ladoppiaviolenza) gli incontri/interviste tra la presidente di Cadmi Manuela Ulivi e la prima dirigente della Polizia di Stato Alessandra Simone, tra la vicepresidente Cadmi Francesca Garisto e il magistrato Fabio Roia e tra la coordinatrice generale di Cadmi Cristina Carelli e Caterina Arcidiacono del Comitato Protocollo di Napoli e docente universitaria.

La doppia violenza – Violenza sulle donne, Istituzioni e vittimizzazione secondaria

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni