AL VIA L’ABBATTIMENTO DEI SOSTEGNI ELETTRICI

Entro Natale al Quartiere Adriano eliminate tutte le strutture metalliche

Sono partiti il 18 dicembre e si concluderanno entro Natale i lavori per l’abbattimento delle tratte aeree dell’elettrodotto al quartiere Adriano. L’intervento, promosso nel 2016 da Città Metropolitana,  realizzato da Terna, è interamente finanziato dal Governo nell’ambito del bando nazionale per la rigenerazione delle periferie (5.453.000 euro), a supporto del piano di riqualificazione per il Quartiere Adriano previsto dal Comune di Milano.
Nei mesi scorsi Terna aveva già provveduto allo scavo e alla posa dei nuovi cavi interrati tra via Adriano e il parco rurale di Cascina Gatti, ricompreso all’interno del Parco Media Valle del Lambro di Sesto San Giovanni, che sono quindi già entrati pienamente in funzione, in sostituzione alle tratte aeree. Terna ha inoltre realizzato le attività di demolizione dell’elettrodotto dismesso di via Vipiteno, finalizzate a risolvere l’interferenza con il progetto di prolungamento tranviario Anassagora-Quartiere Adriano.
L’abbattimento dei sostegni aerei era un intervento molto atteso dai cittadini che migliorerà indubbiamente la qualità paesaggistica del quartiere -  hanno dichiarato gli assessori all’Urbanistica Pierfrancesco Maran e alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli. - Stiamo andando avanti con i passaggi necessari al completamento di tutte le opere incomplete, la conferma dei finanziamenti da parte del Governo ci consente di procedere con maggior rapidità e serenità”.
Con le risorse stanziate dall’Amministrazione e la riconferma dei 18 milioni di euro messi a disposizione dal Governo nel 2016, saranno realizzati il prolungamento della Metrotranvia 7 Anassagora-Quartiere Adriano, la cui entrata in servizio è prevista per il 2021, la scuola media, il cui progetto è stato recentemente adeguato per garantire ulteriori bonifiche necessarie, il parco pubblico, per il cui completamento è già stato approvato il progetto esecutivo con inizio lavori previsti nella seconda metà del 2019. Sono inoltre in corso i lavori per trasformare la struttura abbandonata della RSA in una nuova struttura polivalente a servizio del quartiere.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni