Commemorazione agente Nicolò Savarino a 11 anni dalla morte

Comandante Ciacci: “Un esempio di dedizione e un monito per tutta la Polizia locale”

Si è svolta oggi in via Livigno, presso il parco a lui intitolato, la cerimonia in ricordo di Nicolò Savarino, l'agente di Polizia locale ucciso sul lavoro undici anni fa. Erano presenti i rappresentanti dell'Amministrazione comunale e regionale, il Comandante Marco Ciacci e i familiari.  “Oggi è un giorno triste per tutti noi – ha detto il Comandante nel suo discorso – ma è anche un giorno di orgoglio per un valente uomo che aveva scelto di entrare in Polizia locale e faceva questo lavoro con dedizione, passione e professionalità. Per il Corpo è un momento particolare perché stiamo reclutando tanti agenti giovani e a loro portiamo sempre l’esempio e il monito del vigile di quartiere Nicolò Savarino, perché era bravo e anche perché per essere un buon agente non basta la formazione ma anche esperienza e costante attenzione. Ringrazio i cittadini e le cittadine che oggi sono presenti per ricordare il nostro collega ma soprattutto voglio ringraziare la famiglia di Nicolò, da sempre vicina al Corpo della Polizia locale”. Il 12 gennaio del 2012 Nicolò Savarino fu travolto da un’auto guidata da due giovani durante un controllo in un parcheggio in Bovisa dove l’agente - che aveva 42 anni - era in servizio come vigile di quartiere a bordo della bicicletta d'ordinanza. 
Samuele Gugliada 

L'INGLESE CANTANDO

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni