Dallo scalo Romana a piazza Trento e via Crema

Incontro pubblico sul futuro dell'asse sud est

Si è tenuto online, martedì 26 gennaio, un incontro pubblico, promosso dagli assessori all'Urbanistica Pierfrancesco Maran, alla Mobilità Marco Granelli e con la partecipazione del presidente di Municipio 5 Alessandro Bramati,  sul futuro dell'asse sud-est della città,  interessato nei prossimi anni da importanti trasformazioni urbane. 
La rigenerazione dello Scalo Romana, che ospiterà il Villaggio Olimpico e un grande parco di 95mila metri quadrati, e il progetto per la nuova sede di A2A in piazza Trento, saranno infatti l'occasione per ripensare e valorizzare ampie porzioni della città tra Porta Romana e viale Isonzo, con l'obiettivo di connetterle in maniera efficace alle aree già in trasformazione attorno alla Fondazione Prada e al distretto Symbiosis.
Nel corso dell'incontro sono stati illustrati alcuni scenari di riqualificazione che interesserebbero piazza Trento e in particolare l'asse tra le vie Crema, Adige e Palladio. Nelle prossime settimane, sulla base dell'ascolto dei cittadini, verranno definite le soluzioni più idonee in termini di viabilità e valorizzazione dello spazio pubblico. Gli interventi verranno finanziati nell'ambito della realizzazione della nuova sede A2A, firmata dallo studio Citterio-Viel. 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni