La Biblioteca rionale di Crescenzago riapre al pubblico lunedì 26 aprile

Conclusi i lavori di riqualificazione di tetto, arredi e giardino e di messa in sicurezza. Verrà inaugurata anche una nuova sezione dedicata alla psicologia

Impermeabilizzazione del tetto, arredi rinnovati, pavimento tattile per ipovedenti, sistemazione del giardino interno, nuovi bagni, tinteggiatura, serramenti interni e messa a norma di tutti gli impianti: riapre al pubblico da lunedì 26 aprile la biblioteca rionale di Crescenzago dopo una serie di interventi necessari a garantire la massima sicurezza ai cittadini e ai lavoratori e a migliorare la fruizione da parte degli utenti.
Costruita nel 1980, la biblioteca di viale Don Luigi Orione, nel Municipio 2, è stata inaugurata nel 1987 e da allora è un punto di riferimento di tutto il quartiere, non solo come luogo di incontro e presidio di socialità ma anche per la ricchezza del materiale librario e audiovideo disponibile, soprattutto in lingue straniere. In occasione della riapertura al pubblico, sarà inaugurata una nuova sezione dedicata alla psicologia, acquistata durante il periodo di chiusura della biblioteca per i lavori, che sarà in futuro implementata e aggiornata.
“Abbiamo investito molte risorse in questi anni per gli interventi nelle biblioteche con lo scopo di garantire la massima sicurezza ai lavoratori che vi operano e ai cittadini che la frequentano – hanno dichiarato gli assessori Filippo Del Corno (Cultura) e Marco Granelli (Lavori pubblici), – Questi lavori inoltre, nello specifico, hanno consentito anche un efficientamento degli spazi interni, con allargamento di funzioni e servizi e una migliore fruizione degli spazi aperti e del giardino”.

La biblioteca di Crescenzago riaprirà al pubblico con il seguente orario:  

  • lunedì 14:00 ÷ 19:00;
  • martedì 10:00 ÷ 14:30;
  • mercoledì 14:00 ÷ 19:00;
  • giovedì 10:00 ÷ 14:30;
  • venerdì 14:00 ÷ 19:00.

In attesa di nuove disposizioni governative, la biblioteca di Crescenzago resterà chiusa al pubblico nella giornata di sabato, in modo da consentire la opportuna gradualità, e dunque la necessaria sicurezza, della riapertura al pubblico.

Area degli allegati

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni