Milano Digital Week. Mappa anagrafica dei quartieri e Open bilancio: due strumenti digitali per i cittadini

Assessori Lipparini e Tasca: “Innovazione e trasparenza per accedere direttamente e conoscere dati, numeri e conti della città”

Dai quaderni di statistica con tutti i dati riguardanti la popolazione residente a Milano a una visualizzazione grafica avanzata dei medesimi dati su una mappa interattiva. Dai numeri del bilancio comunale, il documento più importane dell’amministrazione di una città, all’Open Bilancio che consente ai cittadini una lettura “facilitata” dei conti del proprio comune. Sono queste le due novità digitali del Comune di Milano di cui si è parlato durante la Milano Digital Week nell'incontro dedicato a “Dati e Persone 2021. L’importanza della cultura dei dati aperti”.
All’appuntamento hanno partecipato gli assessori Lorenzo Lipparini (Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data) e Roberto Tasca (Bilancio).
"La Mappa dei Quartieri e Open Bilancio - hanno affermato gli assessori - sono solo due dei progetti speciali creati con i dati aperti del Comune di Milano per mettere al centro le persone e la conoscenza, migliorare la partecipazione, l'azione amministrativa, il dibattito pubblico e la trasparenza. Grazie agli strumenti di visualizzazione è possibile consentire ai cittadini un accesso sempre più diretto ai dati permettendo a tutti di meglio conoscere la città e la sua evoluzione nel tempo. Siamo certi che questi nuovi strumenti digitali di informazione avvicineranno i nostri concittadini all’attività del Comune”.

Nella mappa pubblicata a questo link sarà possibile visualizzare la suddivisione della città in Municipi e quartieri interrogandola sulla distribuzione della popolazione su base anagrafica. Quante persone anziane vivono in un determinato quartiere e quanti giovani? I criteri utilizzati per la costruzione della mappa sono quelli temporale (popolazione residentre dal 1999 al 31 dicembre 2020) e geografico  (con il riferimento a 88 NIL, ovvero nuclei di identità locale). Consultandola sarà quindi possibile mettere a confronto 88 quartieri diversi nella città leggendone la crescita o decrescita dei residenti nel tempo.

Allo stesso modo per l’Open Bilancio: collegandosi al link si accede a questo innovativo strumento che illustra in modo semplice ed efficace il bilancio del Comune tramite infografiche.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni