Milano è memoria. Buscemi: "Felici di arricchire Milano con nuove pietre d'inciampo"

La Presidente del Consiglio comunale alle cerimonie delle nuove pose: "Per questa Amministrazione la Memoria è un dovere civico"

"Le Pietre d'Inciampo sono uno straordinario monumento mondiale che costringe chi le incontra a soffermarsi, ad imbattersi nella vita di persone che altrimenti sarebbero state dimenticate. Siamo felici di arricchire Milano con nuove pose. La ricerca, la cura, la condivisione della memoria sono fondamentali per la formazione di cittadine e cittadini consapevoli, e sono decisive soprattutto per le nuove generazioni. Per questa Amministrazione la Memoria è un dovere civico che bisogna perseguire con costanza". È quanto detto questa mattina dalla Presidente del Consiglio comunale Elena Buscemi, che ha preso parte alle cerimonie di posa delle Pietre d'Inciampo nelle vie delle Forze Armate 179, Washington 79, F. Carcano 5, M. Pagano 36, piazza castello 20, Ceresio 3, Scalvini 8 e Grivola 18.
Alle cerimonie hanno partecipato Marco Steiner, Presidente del Comitato per le Pietre d'Inciampo, Roberto Cenati, Presidente ANPI Provinciale di Milano, associazioni, cittadini e in alcuni casi parenti o conoscenti delle persone ricordate.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni