NON SOLO MILANO

I progetti di Madrid, Parigi, Reykjavik e Chicago

       Immagini

I progetti di rigenerazione per i siti milanesi verranno annunciati questo pomeriggio a Oslo insieme a quelli di altre città del mondo partecipanti al bando. A Madrid Reinventing cities porterà ad esempio l’intervento “Tercer sonido” che ricollegherà le aree residenziali e industriali del quartiere Villaverde con residenze per studenti, una music factory, e spazi verdi, mentre “Urban battery” sarà un centro di sviluppo di tecnologie energetiche all’avanguardia, che tratterà batterie biodegradabili per la mobilità elettrica e applicazioni per dispositivi intelligenti e sarà dotato un impianto fotovoltaico socialmente co-gestito. A Parigi “Mikno” sarà un nuovo quartiere, realizzato con materiali riciclati e alimentato per il 50% da energia rinnovabile, con alloggi per studenti, abitazioni residenziali, uffici e negozi locali, e un Garage bleu, incubatore incentrato sulla mobilità del futuro, mentre “Odyssee Pleeyel” riconvertirà l’edificio industriale Hall de décuvage Pleyel a St.Denis, ospitando laboratori per giovani, startup e ONG che operano nel campo dello studio sui cambiamenti climatici. A Reykjavik con “Lifandi landslag” si realizzerà il più grande edificio in legno d’Islanda, con il 75% dedicato al verde, mentre “Fabric” integrerà gli spazi di coabitazione e co-working in un hub a basso consumo energetico costruito con legno e lana di roccia prodotta localmente. Interessante anche il progetto “Garfield green” di Chicago, che nel quartiere periferico di East Garfield park porterà un nuovo centro residenziale a emissioni zero con servizi sanitari e spazi verdi in grado di generare il 100% del suo fabbisogno energetico attraverso le acque piovane.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni