Reinventing cities 3. Presentate a Palazzo Reale le sei aree che parteciperanno al nuovo bando di C40

Progetti focalizzati su abitazioni a costo accessibile, obiettivo creare 500 nuovi appartamenti convenzionati in affitto a 500 euro al mese – Presentazione



Milano prosegue il suo impegno per la rigenerazione urbana insieme a C40, il network che comprende 96 metropoli di tutto il mondo impegnate nel contrasto all'emergenza climatica e ambientale.

Sono state presentate questa mattina a Palazzo Reale le sei aree che parteciperanno al bando internazionale "Reinventing cities" promosso da C40 che prevede l'alienazione di siti dismessi o degradati da destinare a progetti di rigenerazione ambientale e urbana, nel rispetto dei principi di sostenibilità e resilienza.

La terza edizione di Reinventing cities, intitolata "Reinventing home", ha tra i suoi obiettivi quello di realizzare 500 nuove abitazioni a prezzo calmierato, case che saranno immesse sul mercato degli affitti a una cifra non superiore ai 500 euro mensili.

Sono 12 le città, insieme a Milano, che partecipano all'iniziativa in tutto il mondo: Bologna, Bristol, Houston, Izmir, Lione, Phoenix, Montreal, Napoli, Roma, San Francisco e San Paolo.

Queste le sei aree selezionate per questa edizione: via Pitagora (Municipio 2), area di 4.800 m2 in comproprietà tra Comune di Milano ed MM SpA, in cui è prevista la realizzazione di Edilizia residenziale sociale (ERS) in locazione a prezzi accessibili, affiancata da quote di Edilizia residenziale pubblica (ERP); piazza Martesana (Municipio 2), superficie di 11.700 m2 dove è prevista la riqualificazione dello spazio attraverso l'inserimento di mix funzionali e sociali con ERS in locazione a prezzi accessibili; Zama-Salomone (Municipio 4), progetto in collaborazione con ALER Milano che ha messo a disposizione del bando il diritto di superficie di un'area di 16.000 m2 in cui saranno realizzati alloggi ERS in locazione e vendita a prezzi calmierati e su cui il Comune di Milano prevede premialità per l'utilizzo di tecnologie offsite; Abbiategrasso (Municipio 5), superficie di 7.940 m2 per una riqualificazione dello spazio con ERS a prezzi accessibili, funzioni complementari e piani terra attivi; Bovisasca (Municipio 8), area di 1.880 m2 che sarà connessa alla trasformazione attigua del progetto MoLeCoLa e prevederà anche in questo caso la realizzazione di ERS in affitto; Certosa 186 (Municipio 8), area di 4.200 m2 dove oltre all'inserimento di mix funzionali e sociali con quote ERS è prevista anche la depavimentazione al fine di potenziare l'accessibilità agli assi viari circostanti.

L'iniziativa è stata illustrata da rappresentanti dell'Amministrazione comunale e da Caterina Sarfatti, direttrice Azione inclusiva per il clima di C40. Insieme a loro hanno partecipato Federico Aldini, presidente dell'Ordine degli architetti di Milano che collaborerà con il Comune per approfondire e divulgare l'iniziativa tra i vari soggetti interessati e faciliterà la formazione di team integrati; Domenico Ippolito, Direttore generale di ALER Milano e Stefano Cetti, Direttore generale di MM.

Sa Mu

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni