Scavuzzo: "Drive through Trenno frutto del lavoro congiunto fra istituzioni"

Al via la somministrazione dei vaccini anti Covid nell'area già allestita per i tamponi antigenici. Impegnati 14 operatrici e operatori tra agenti di Polizia locale e Protezione civile

La Vicesindaco e assessore alla Sicurezza Anna Scavuzzo è intervenuta questa mattina al parco di Trenno all'inaugurazione del presidio per le vaccinazioni anti Covid in modalità drive through più grande d'Italia. Con la vicesindaco il ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, il responsabile del Centro Ospedaliero Militare Col. Fabio Zullino e il direttore generale ASST Santi Paolo e Carlo Matteo Stocco.
"Questo è un drive through che racconta del lavoro congiunto tra il Comune, la Regione e il suo sistema sanitario, le Forze dell'ordine, la Protezione civile e l'Esercito - ha detto nel suo intervento Scavuzzo. - Abbiamo lavorato fianco a fianco perché qui si potessero fare prima i tamponi antigenici rapidi e oggi per sviluppare le linee vaccinali. La nostra è una terra molto colpita dal Covid in tutte le sue province e qui oggi abbiamo il compito di guardare al futuro con quella operosa determinazione che è nel nostro Dna".
Oltre allo spazio, già attivo da novembre per i tamponi antigenici, il Comune di Milano ha messo a disposizione della struttura dieci operatori della Protezione Civile e quattro agenti di Polizia Locale.

Galleria fotografica

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni