Sviluppo economico. "Milano e l'economia di prossimità", dal 15 al 17 febbraio il primo forum dell'economia urbana

Incontri, dibattiti, confronti e testimonianze per riflettere, comprendere il presente, il futuro e le sfide delle attività economiche che animano strade e quartieri di Milano

Una tre giorni di incontri, dibattiti, confronti e testimonianze per riflettere insieme sull’economia di prossimità della città: dal 15 al 17 febbraio si terrà il primo Forum dell’Economia urbana organizzato dal Comune in collaborazione con le istituzioni locali e le principali organizzazioni di categoria per comprendere il presente, il futuro e le sfide delle attività economiche che animano strade e quartieri di Milano.Negozi, artigianato, servizi di quartiere, botteghe storiche, mercati, piccole imprese, associazioni di via: le anime del commercio cittadino saranno protagoniste nei dieci appuntamenti in programma.Oggi le imprese di prossimità che operano nelle grandi città devono fronteggiare diverse sfide e difficoltà: dall’aumento dei costi di materie prime ed energia al costo degli affitti, dalle difficoltà nel ricambio generazionale alla concorrenza di altri formati distributivi come le piattaforme di commercio elettronico. Per questo in molte metropoli del mondo si stanno realizzando iniziative per sostenere le micro e piccole medie imprese radicate nei quartieri.“Fare rete è il primo passo per conoscere potenzialità e difficoltà di un settore, per confrontare e condividere idee e soluzioni e per arrivare ad adottare buone pratiche: per questo ho fortemente voluto che il primo Forum dell’Economia Urbana fosse il più possibile collaborativo, trasversale, ricco di voci e di testimonianze, tra cui i contributi di altre città europee come Barcellona, nominata capitale del commercio di prossimità 2024 – spiega l’assessora alle Politiche del Lavoro e allo Sviluppo Economico Alessia Cappello -. In questi tre giorni, in modo corale, accenderemo un faro sull’economia di prossimità della nostra città: negozi, botteghe e imprese di prossimità garantiscono qualità della vita e presidio sociale nei quartieri, caratterizzano la città a 15 minuti che vogliamo migliorare sempre di più e sono un’opportunità di impresa e lavoro”.Ad aprire i lavori del Forum, giovedì 15 febbraio, alle ore 10:00 negli spazi di Milano Luiss Hub (via D’Azeglio, 3), il sindaco Giuseppe Sala, l’assessora allo Sviluppo Economico Alessia Cappello e Enrico Brambilla, membro della Giunta di Camera di Commercio Milano, Monza, Brianza e Lodi, oltre ad alcuni direttori dell’Area Economia Urbana, Moda e Design e dell’Area Attività Commerciali e Suap.
In un’ottica di collaborazione e sinergia tra diversi attori presenti in città, la mattinata sarà all’insegna dell’ascolto, grazie alle testimonianze di diverse imprese di prossimità attraverso le voci dirette di imprenditori e imprenditrici.
Durante il pomeriggio, a partire dalle 15:00 nella veranda di Palazzo Castiglioni (corso Venezia, 47), il primo dei tre panel organizzati in collaborazione con Confcommercio Milano sarà dedicato al racconto dell’evoluzione della città e all’importanza di attività e imprese non solo come base del tessuto economico ma anche come presidio sociale di quartieri, che grazie alla presenza di negozi, botteghe e al lavoro di Associazioni di via e Distretti Urbani del Commercio (DUC) rafforzano la loro identità e attrattività.Ne parleranno insieme all’assessora Alessia Cappello e a Marco Barbieri,  Segretario Generale di Confcommercio Milano: Gabriel Meghnagi, Presidente Area Rete Associativa Confcommercio Milano e coordinamento dei DUC di Milano, Pier Vito Antoniazzi, Presidente Associazione Isola Revel e componente dell’esecutivo del Distretto Isola, Francesco Novetti, Presidente Associazione Sarpi Doc e componente dell’esecutivo del Distretto Sarpi, Alberto Somale, Presidente Associazione Ascoconcordia, Andrea Sangalli, Presidente Laghetto District, Sabrina Frigoli, Associazione Porta Romana Bella, oltre al presidente del Municipio 1 Mattia Abdu, al consigliere comunale Alessandro De Chirico e Giacomo Negro, presidente Commissione Commercio e Sicurezza Municipio 6.
Tradizione e innovazione saranno, invece, il focus nei due panel successivi dedicati rispettivamente alle Botteghe storiche (16:45) e all’e-commerce (17:45).
Le imprese storiche Demaldè Gioielli, Occhiali Pelo, Asnaghi Tessuti, Hodeidah Torrefazione, Angelo Anzalone e Raoul Iacometti, fotografi della mostra La Storia Continua - insieme all’assessora Alessia Cappello, al Segretario Generale di Confcommercio Milano Marco Barbieri e alla consigliera comunale Mariangela Padalino - attraverso esempi positivi di passaggio generazionale porteranno al centro del dibattito la capacità di tramandare competenze e spirito imprenditoriale in un settore che cambia e cresce velocemente.
Ecco perché è fondamentale anche l’approfondimento legato al digitale e al commercio elettronico, strumento che se per alcuni si è rivelato una vera minaccia, per molti è stato complementare all’attività fisica ‘in bottega’. Ne parleranno Roberto Liscia, Presidente Netcomm e i consiglieri comunali Annarosa Maria Teresa Racca e Mauro Orso.
Attenzione, infine, anche all’imprenditoria sociale nell’incontro organizzato in collaborazione con il presidente della Commissione consiliare di Economia Civile Valerio Pedroni ‘L’economia del noi: cooperazione, imprenditoria sociale, prossimità’ (14:30, Acquario Civico di Viale Gadio, 2). Di impatto ambientale e sociale e di inserimento lavorativo dei più fragili discuteranno, insieme all’assessora Alessia Cappello, Marta Battioni di Lega Coop Lombardia, Sara Mariazzi di Equa cooperativa sociale, Niccolò Cerulli di Insulanet cooperativa, Federica Verona, Noicoop aps, Luigi Saracino, Custodi del bello, Silvia Bartellini di Abitare cooperativa, Isnaba Miranda di Industria scenica cooperativa sociale, Francesco Purpura, Rob de Matt, Giovanni Carrara, Confcooperative Milano e Andrea Miotti, Cooperativa Via Libera e Agrivis.

Venerdì 16 febbraio: spazio a mercati, Piccole e Medie Industrie e artigianiIl primo incontro della mattinata, alle ore 9.30 negli spazi di Milano Luiss Hub (via D’Azeglio, 3) avrà al centro gli oltre 100 mercati rionali della città, coperti e scoperti, luoghi di acquisto tra i più consolidati per i milanesi grazie all'offerta di prodotti freschi e alla loro presenza diffusa e capillare sul territorio, presidio sociale al pari di tante botteghe e negozi di vicinato.Della loro evoluzione, dei nuovi stili di consumo che si sono sviluppati in particolare in diversi mercati coperti trasformati in ‘Food Court’ e del nuovo utilizzo ibrido degli spazi parleranno insieme all’assessora: Giacomo Errico, Presidente Apeca Confcommercio; Maurizio Vailati, Anva Confesercenti, Nicola Zaffra, Direttore Mercato Ortofrutticolo di Milano - Foody So.Ge.Mi, Sergio Monfrini, Presidente Consorzio Mercato Morsenchio, Carmine Laganà, amministratore Mediolana Mercato Isola e Davide Fassi, OFF Campus Nolo - Politecnico di Milano.Il secondo panel della mattinata (ore 11:00, Milano Luiss Hub), organizzato in collaborazione con Unione Artigiani della Provincia di Milano e CNA Milano, sarà focalizzato sugli imprenditori artigiani. A Milano uno su tre è di origine straniera: alla presenza del Corpo consolare di Milano e della Lombardia, saranno presentate un’indagine con dati inediti del settore e le esperienze del patronato CNA WORLD, del settore Lavoro ed Economia di ISMU e del Progetto Futurae di Formape.Nel dibattito, oltre ad alcune testimonianze dirette di artigiani, intervengono insieme all’assessora Cappello: Veronica Crego Porley, Decana del Corpo consolare di Milano e della Lombardia e Console Generale dell'Uruguay, Marco Accornero, Segretario Generale Unione Artigiani Milano, Luca Stanzione, Segretario generale Camera del Lavoro di Milano, Irene Pavlidi, CNA World – Milano, Laura Zanfrini, Responsabile Settore Economia, Lavoro e Welfare di Fondazione ISMU, Paola De Fortunatis, Responsabile di Progetto Formaper, azienda speciale della Camera di commercio di Milano Monza Brianza e Lodi, Gianmaria Radice, Vicepresidente Commissione consiliare Bilancio e Patrimonio Immobiliare.Chiuderà il panel il commento della Dott.ssa Ana Teresa Lecaros Terry, Console Generale del Perù.Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, sempre al Milano Luiss Hub, si affronterà invece il tema del mismtach lavorativo nell’incontro organizzato con A.P.I (Associazione Piccole e Medie Industrie): per molte Micro Piccole Medie imprese è complesso inserire nuove e qualificate figure professionali in azienda. Come costruire un ponte tra le generazioni per garantire la continuità delle MPMI.Ne discuteranno insieme all'assessora Cappello, Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I., Enrico Vizza, Segretario Generale Uil Milano Lombardia, Arianna Petra Fontana, Presidente della          consulta di Milano metropolitana APA Confartigianato, Simone Locatelli, Presidente del Municipio 2, Carlo Monguzzi, Presidente Commissione consiliare Mobilità, Ambiente, Verde e Animali, Paolo Cesana, Segretario Generale e Direttore Centrale di Fondazione Luigi Clerici , Angelo Candiani, presidente di ASLAM, Giulia Candotti, Ceo di ITALFEED Srl, Giuseppe Nocita, Ceo di PIPELINE Srl, Marco Ronchi, Ceo di TWIG Srl, Luciana Ciceri, Vice Presidente A.P.I.Tra le sfide delle micro, piccole e medie imprese cittadine, anche il tema degli spazi: di questo discuteranno le associazioni di rappresentanza, imprese e operatori dell’economia milanese nell'ultimo panel della seconda giornata (16.30, Milano Luiss Hub), organizzato in collaborazione con Apa Confartigianato Imprese, ACAI Casartigiani e A.P.I. Intervengono con l'assessora Alessia Cappello: Arianna Petra Fontana, Presidente della Consulta Metropolitana APA Confartigianato Imprese Milano, Paolo Manfredi, consulente per la trasformazione digitale di Confartigianato Imprese, Enrico Brambilla, Segretario Generale Apa Confartigianato Imprese di Milano Monza e Brianza, Alessandro Tosti, Segretario Generale ACAI – Casartigiani, Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I., Carlo Gerla, segretario generale Cisl Milano Metropoli, Ezio Micelli, Urbanista e professore ordinario IUAV Venezia, Elena Buscemi, Presidente del Consiglio Comunale di Milano, Giulia Pelucchi, Presidente del Municipio 8.Con le testimonianze dirette di Robert Carrara e Alfonso Cantafora - Cicli Drali Milano e Bac Milano srl, Rosa Piras - Autopiù Due Milano, Luigi Mario Poli - Poli Lab sas, Alessandra Marrazzo - Ernica Trattamenti Bio per Capelli.Sabato 17 febbraio: il piano triennale del Comune di Milano per l'Economia di ProssimitàFocus dell’ultima giornata del Forum Economia Urbana – che si terrà negli spazi di Base Milano, a partire dalle ore 10:00 - sarà la presentazione della proposta di Piano Triennale di interventi per l’Economia di prossimità 2024/2027, in cui l’Amministrazione racconterà quali politiche urbane il Comune porta avanti a sostegno del commercio, dell’artigianato e dei servizi di quartiere.
La giornata si aprirà con un confronto tra Milano e altre città europee e del mondo, tra cui la preziosa testimonianza di Barcellona, nominata capitale europea del commercio di prossimità 2024.
Intervengono: Iordana Eleftheriadou, Commissione europea; Alexia Nazarian, Bloomberg Associates; Miquel Rodríguez, Città di Barcellona; Luca Tamini, Urb&Com - DAStU Politecnico di Milano.Dopo la presentazione del Piano Triennale di interventi per l’Economia di prossimità 2024 -2027, la mattina si concluderà, infine, con una tavola rotonda di chiusura della tre giorni a cui partecipano: Alessia Cappello, assessora allo Sviluppo Economico e Lavoro, e tutte le associazioni di categoria che hanno collaborato al Forum.
Programma completo, con orari e luoghi degli incontri a questo link
Sara Luti

L'INGLESE CANTANDO

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni