IL PRESIDENTE MATTARELLA FIRMA LA LEGGE SULLA LEGITTIMA DIFESA


È stata quindi promulgata la legge sulla Legittima difesa, ma non sono mancate le preoccupazioni del presidente della Repubblica in una lettera inviata al premier Conte e ai presidenti delle Camere.
Dopo una lunga attesa che aveva preoccupato non poco il popolo leghista, il presidente della Repubblica ha posto la sua firma a questa controversa legge. La proposta di Matteo Salvini aveva infatti suscitato le polemiche delle opposizioni politiche e della magistratura. Anche il Movimento Cinque Stelle non ha nascosto le proprie perplessità sulla legge avanzata dalla Lega.
Così scrive il presidente Sergio Mattarella: "Allo Stato esclusiva responsabilità nella tutela e nella sicurezza dei cittadini".
Ha voluto inoltre esprimere le proprie perplessità sulla legittima difesa inviando una lettera ai presidenti delle Camere a al premier Giuseppe Conte. “Va preliminarmente sottolineato che la nuova normativa non indebolisce né attenua la primaria ed esclusiva responsabilità dello Stato nella tutela della incolumità e della sicurezza dei cittadini, esercitata e assicurata attraverso l’azione generosa ed efficace delle Forze di Polizia“ 

edb