1,54 milioni per attività cultura e spettacolo anno 2020

Ammontano a 1,54 milioni i fondi per le per attività di cultura e spettacolo per l’anno 2020. Lo prevede una delibera della Giunta regionale, proposta dell’assessore all’Autonomia e Cultura, Stefano Bruno Galli.
“Si tratta - ha sottolineato l’assessore Stefano Bruno Galli - di somme importanti per attività che senza il sostegno concreto di Regione Lombardia avrebbero avuto grosse difficoltà a gestire la programmazione annuale. Uno sforzo ulteriore della Giunta Fontana e della Direzione Autonomia e Cultura, ben consapevoli della grave situazione attuale. Da più parti si leva alto il grido delle imprese del settore. E Regione Lombardia, ancora una volta, dimostra concretamente la volontà di essere vicina alle aziende culturali”.

I fondi sono così ripartiti: 271.944 euro per il progetto Opera Lombardia, stagione 2020/2021:

228.000 euro per i Teatri di Tradizione;
180.000 euro per gli enti capofila dei circuiti Lombardia, Spettacolo dal Vivo selezionati per il triennio 2018/2020;
527.500 euro per la produzione teatrale triennio 2018/2020;
81.000 euro per i festival di musica e danza di rilevanza regionale selezionati per il triennio 2018/2020;
18.000 euro per il sostegno alle attività del Centro Nazionale di Produzione della Danza Dancehaus;
110.000 euro per la Fondazione Cineteca Italiana; 122.000 euro per le residenze artistiche.

mac

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni