Al via campagna anti-Covid dal Papa Giovanni XXIII

Vaccination Day Bergamo, Terzi: battaglia verso svolta Presidente Fontana: al via percorso fondamentale

Vaccination Day, dopo Milano il via anche nella provincia di Bergamo. “Possiamo intravedere una luce, l’arrivo del vaccino potrà portare progressivamente a una svolta nella battaglia con questo nemico subdolo”. L’assessore regionale alle Infrastrutture. Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, commenta così l’avvio delle somministrazioni del vaccino anti-Covid. La campagna vaccinale è cominciata domenica 27 dicembre in tutta la Lombardia, compresa naturalmente la provincia di Bergamo, che è stata tra le più martoriate dal coronavirus.

Il governatore: non è un ‘liberi tutti’

“Questa è una giornata fondamentale”, - aveva sottolineato nella mattinata di domenica 27 dicembre il governatore lombardo, Attilio Fontana, in occasione del via regionale alla campagna vaccinale anti-Covid, all’ospedale Niguarda di Milano. - “Si parte per un percorso ancora abbastanza lungo che porterà alla normalità. Verso la riacquisizione delle nostre libertà che abbiamo dovuto sacrificare. Non è però un ‘liberi tutti’: siamo nel mezzo di un’epidemia ancora in corso, continuiamo a comportarci come sempre con mascherine e distanziamento”.

Vaccination day BergamoL’assessore: un segno di speranza che chiude un anno drammatico

“Questo anno drammatico per il nostro territorio, e lo dico da bergamasca, si chiude quindi - ha sottolineato l’assessore Terzi, dall’ospedale Papa Giovanni XXIII  - con una speranza tangibile, con una prospettiva nuova e incoraggiante. Ringrazio di cuore tutti gli operatori della sanità bergamasca per la competenza, la generosità e lo sforzo immane che messo in campo in questi mesi”.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni