Autodromo Monza. F. Sala: contributo della Regione sale a 34 milioni

Assessore: fondamentale per valorizzare Villa Reale e circuito

È stato approvato martedì 22 marzo dal Consiglio regionale della Lombardia l’aumento del contributo all’Aci (Automobil Club Italiano) per l’Autodromo di Monza da 5 a 8 milioni di euro all’anno, per un totale di 34 milioni fino al 2025.

Fondi in aggiunta a quelli nazionali

I fondi si aggiungono a quelli già previsti a livello nazionale. Tra cui un contributo di 5 milioni nel 2022, 10 milioni nel 2023 e 5 milioni l’anno nel 2024 e nel 2025. Ovvero i fondi previsti all’interno del decreto legge Sostegni ter approvato al Senato.

Investimenti importanti per Gran Premio e filiera automotive

“Si tratta di investimenti importanti – ha dichiarato l’assessore all’Innovazione, Fabrizio Sala – sia per lo svolgimento del Gran Premio d’Italia a Monza, ma anche per supportare tutta quella filiera artigianale e industriale collegata al mondo dei motori e dell’automotive, settori importanti per il nostro territorio”.

Attenzione della Regione per l’area, Autodromo Hub per Innovazione

“A conferma della grande attenzione rivolta da Regione Lombardia su quest’area – ha aggiunto – stiamo lavorando per rendere l’Autodromo un Hub nel campo della ricerca e dell’innovazione anche nel settore della mobilità sostenibile. Ciò allo scopo di renderlo, non solo un tempio della velocità, ma altresì un luogo sempre più strategico per la competitività del territorio”.

Un grazie per il prezioso lavoro svolto

L’assessore Fabrizio Sala, dopo l’approvazione dell’aumento del contributo della Lombardia all’Aci per l’Autodromo di Monza, ha inoltre ringraziato il Consiglio regionale, le Commissioni e la Giunta lombarda per l’ottimo lavoro svolto.
Pietro Coletti


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni