Capotreno aggredito a Lambrugo, De Corato: estenderemo protocollo sicurezza

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha espresso solidarietà al capotreno di Trenord aggredito da un gruppo di ragazzi sulla tratta Milano-Asso all’altezza di Lambrugo (CO). Derubato anche un quindicenne.

Vicini a capotreno aggredito

“Siamo vicini al lavoratore di Trenord – ha evidenziato l’assessore – e al ragazzo. Mi auguro che si faccia piena luce su questo episodio”.

Sicurezza integrata

L’assessore regionale alla Sicurezza ha ricordato che “lo scorso mese è stato sottoscritto un accordo in Prefettura a Lecco ed è stata approvata in Giunta, su mia proposta, una delibera che prevede un sistema di ‘sicurezza integrata’ sulla tratta ferroviaria Milano-Lecco attraverso maggiori controlli nelle stazioni e a bordo treno”.

“Si tratta – ha aggiunto – di controlli effettuati anche dalle Polizie locali con turni straordinari soprattutto negli orari serali nei pressi delle stazioni. Questi servizi si aggiungono pertanto a quelli dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia ferroviaria e del personale Trenord all’interno degli scali e sui treni”.

Accordo sicurezza treni da replicare in Lombardia

L’iniziativa – ha continuato De Corato – coordinata dalla Prefettura di Lecco e attuata in via sperimentale fino al 30 novembre prossimo, vuole quindi essere solo un accordo ‘apripista’. Atto da estendere poi anche a tutte le linee più a rischio della Lombardia coinvolgendo le rispettive Prefetture. L’obiettivo è contrastare gli atti vandalici e le scorribande di gang che ingenerano insicurezza diffusa nella popolazione”.

mac

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni