Centrale di Tavazzano e Montanaso, firmata convenzione per efficientamento

L'assessore Cattaneo: transizione grazie a moderne tecnologie e rispetto ambiente

L’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, ha preso parte alla firma della convenzione ambientale per l’efficientamento energetico con un nuovo modulo a ciclo combinato della Centrale di Tavazzano e Montanaso nei Comuni di Tavazzano con Villavesco e Montanaso Lombardo.

Gli enti coinvolti

convenzione efficientamento tavazzano

La nuova convenzione è stata firmata tra EP Centrale Tavazzano Montanaso S.p.A., Regione Lombardia, i Comuni di Montanaso Lombardo, Tavazzano con Villavesco, Casalmaiocco, Mulazzano, Galgagnano, Boffalora d’Adda, Lodi, Lodi Vecchio, San Zenone al Lambro, Sordio e la Provincia di Lodi.
“L’intervento alla centrale – afferma l’assessore Cattaneo – è subordinato al rispetto di vincoli e prescrizioni ambientali. La maggiore efficienza energetica e l’utilizzo di più moderne tecnologie devono andare di pari passo con il rispetto dell’ambiente e la minimizzazione dell’impatto ambientale”.

Migliora l’impatto ambientale

Consentirà di raggiungere una potenza elettrica a regime pari a circa 1.940 MWe, nel rispetto dei limiti di emissione previsti dalla normativa ambientale e in accordo con le Amministrazioni locali. EP si impegna a utilizzare le migliori tecniche disponibili sul mercato, al fine di migliorare l’impatto ambientale dell’impianto, anche rispetto alle emissioni in atmosfera di NOx, CO e al rumore.

Qualità aria, monitoraggio, rumore e illuminazione

EP renderà disponibili i dati relativi alle emissioni in atmosfera. Contribuirà inoltre all’attivazione di opportuni screening sanitari a favore della popolazione circa l’incidenza e la distribuzione delle malattie oncologiche al polmone sul territorio provinciale. Infine, si impegna a migliorare l’impatto acustico e luminoso della centrale.

Le compensazioni ambientali

Il territorio vedrà il riconoscimento a titolo di compensazione ambientale di oltre 14 milioni di euro. L’importo verrà ripartito secondo le proporzioni stabilite dalla convenzione tra i Comuni interessati e la Provincia di lodi.
“La firma di questa convezione – ha concluso l’assessore Raffaele Cattaneo – rappresenta il raggiungimento di un ottimo risultato. La condivisione con il territorio di un progetto di sviluppo e di transizione energetica e una sintesi importante anche per il territorio. Inoltre, abbiamo voluto rendere effettivi i vincoli di compensazione ambientale e di monitoraggio di ogni fase dello sviluppo della centrale. Questo anche per gli effetti economico-sociali che produrrà sul territorio circostante. A dimostrazione dell’impegno di Regione Lombardia per la sostenibilità ambientale e la transizione energetica, che sono tra le priorità del governo regionale”.
Silvia Cella

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni