Due nuove centraline aria

Attive a Brescia da gennaio

Brescia nuove centraline aria saranno attive da gennaio in via Tartaglia e nel quartiere San Polo da parte di Arpa Lombardia
“Per noi è davvero una buona notizia”. Così l’assessore ad Ambiente e Clima di Regione LombardiaRaffaele Cattaneo, ha commentato la vicina attivazione delle due centraline avvenuta in seguito all’allacciamento della rete elettrica e al termine dei lavori di cablaggio e taratura delle strumentazioni interne alle centraline.

Brescia nuove centraline aria al via dopo l’iter di verifica

“Ci aspettiamo - ha aggiunto Cattaneo - che ciò  avvenga fin nei primi giorni del mese, in modo che da garantire una misurazione ancora più completa dei dati”.
"A breve, - hanno assicurato gli uffici di Arpa, - dopo l’iter di verifica del corretto funzionamento degli strumenti e della trasmissione dei dati, saranno completamente operative".

Dove sono posizionate

La prima centralina è posizionata in via Tartaglia, in prossimità di flussi viari significativi ed è classificata come stazione ‘da traffico’. Misurerà Pm10, ossidi di azoto (No ed No2) e benzene.
La seconda è invece installata in via Sabbioneta - angolo via Asola. Intercetterà i livelli di inquinamento atmosferico medi del territorio, rilevando i valori di Pm2.5 e ossidi di azoto (No ed No2).

Si aggiungono alla rete, obiettivo: salute e integrità cittadini

“Le centraline - ha concluso Cattaneo - si aggiungono alla rete già presente in città e provincia per consentirci di monitorare e controllare in modo più dettagliato e approfondito la presenza degli inquinanti atmosferici a salvaguardare della salute e dell’integrità dei cittadini”.

Flavio Fera

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni