Giovani in condizioni di disagio, Lucchini: 7 milioni per il sostegno

Via libera dalla Giunta di Regione Lombardia alla delibera mirata a favorire percorsi personalizzati rivolti ai giovani in condizione di disagio e delle loro famiglie.

‘Up, percorsi per crescere alla grande’

‘Up- Percorsi per crescere alla grande’, questo il nome della misura, sarà realizzata nei territori delle 8 Ats lombarde.
“Con uno stanziamento di 7 milioni di euro Regione Lombardia intende rispondere alle esigenze dei giovani, per aiutarli ad affrontare e superare la condizione di disagio. Attraverso questi percorsi specifici, vogliamo quindi offrire un sostegno ai genitori per accompagnarli nella complessa fase della crescita dei loro figli”. Così Elena Lucchini, assessore regionale a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità.

Giovani e disagio, percorsi personalizzati

“La misura, rivolta ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 25 anni in condizioni di disagio – ha spiegato l’assessore – mira quindi a garantire la realizzazione di interventi psico-socioeducativi. Tra questi ci sono colloqui, counselling, attività di contrasto alla dispersione scolastica e anche attività di inclusione. Tutto ciò rafforza quindi il sistema dei servizi sociali e sociosanitari rivolti a questa fascia di età.  Regione Lombardia con questi interventi vuole infatti aiutare i giovani e le loro famiglie a superare le gravi conseguenze derivate dalle misure di contenimento della pandemia. Queste situazioni hanno infatti portato alla sospensione o alla drastica riduzione dei momenti di condivisione e incontro”.
Cecilia Mastano

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni