Incendio rifiuti, Cattaneo: Savager, risposta politica Regione al problema

Sorveglianza attiva nelle province di Pavia, Lodi e Brescia; estensione graduale ad altri territori

“Incendio rifiuti, con Savager una risposta politica al problema”. Così l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, è intervenuto  in occasione dell’audizione di Arpa Lombardia in VI Commissione Ambiente nel Consiglio regionale lombardo, rilasciando alcune dichiarazioni. In particolare sull’utilizzo della tecnologia di Sorveglianza avanzata gestione rifiuti (Savager). In effetti si tratta di un progetto finanziato da Regione Lombardia e sviluppato dall’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente (Arpa Lombardia). L’obiettivo è quello d’introdurre la tecnologia ‘Geospatial intelligence’ e l’osservazione della terra da satellite, aereo e drone per il presidio ambientale del territorio.

Assessore, mappatura aree a rischio

“Savager - ha detto Cattaneo - rappresenta la riposta di Regione Lombardia all’incendio dei rifiuti, un problema che stava diventando molto serio. La Regione ha finanziato il progetto con 1.250.000 euro provenienti dall’Ecotassa. Ciò ha consentito di attivare una modalità innovativa di sorveglianza territoriale, attraverso la mappatura delle aree a rischio”.

   Dimezzati     incendi         rifiuti,           risposta         concreta

“È l’esempio   ha aggiunto       l’assessore   all’Ambiente e   Clima - di un   progetto che   funziona. La   dimostrazione   sonogli incend,   che si sono   dimezzati.   Abbiamo   saputo dare una risposta concreta a un problema, senza fare dichiarazioni roboanti e polemiche, ma lavorando e mettendo in campo una soluzione tecnologica e innovativa”.

Sorveglianza attiva a Pavia, Lodi e Brescia

“Il progetto - ha ricordato Cattaneo - ha già permesso di attivare la sorveglianza nelle province di Pavia, Lodi e Brescia. Ora si procederà alla sua estensione graduale ad altre aree della regione”.

Contrasto alla criminalità ambientale

“Regione Lombardia - ha concluso l’assessore - è un convinto promotore delle attività di contrasto alla criminalità nel settore ambiente. In questi anni abbiamo dimostrato di saper reagire con prontezza alle situazioni di emergenza. Ciò avvalendoci sicuramente di Savager. Ma anche pianificando una regolare di azioni di prevenzione nella gestione illecita dei rifiuti. Sempre con la collaborazione fondamentale delle Istituzioni e degli Enti del territorio”.

Fla Fe


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni