Latte, Rolfi: in scostamento di bilancio siano previsti aiuti alla filiera

L’assessore: intervento urgente per dare respiro ai produttori
Appello al rispetto degli accordi siglati al tavolo ministeriale

L’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi ha presieduto a Palazzo Lombardia il tavolo regionale dedicato alla filiera del latte, al quale hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni agricole di categoria, del mondo della trasformazione, della cooperazione e della grande distribuzione.
“Nello scostamento di bilancio dovrà essere sostenuta la filiera del latte – ha detto Rolfi, al termine dell’incontro – che oggi si trova in grande difficoltà”.






“La Regione Lombardia – ha aggiunto – si farà parte attiva di un documento di proposte. Tra queste la liberalizzazione del digestato come fertilizzante, come chiesto dalle parti agricole; la sburocratizzazione del sistema per gli oneri a carico dei trasformatori e un intervento sull’Iva nel breve periodo per sostenere con risorse fresche la filiera in un periodo di aumento dei costi energetici. Servono interventi concreti, efficaci e strutturali”.

Rolfi: accordo di novembre su prezzo latte superato

Va rivisto, inoltre, il sistema di contrattazione del latte per renderlo più moderno; occorre includere – ha precisato l’assessore – tutti gli elementi di valore nella determinazione del prezzo e spalmare meglio i ricavi lungo la filiera. Lo scorso novembre è stato siglato un accordo nazionale su un prezzo di emergenza per il latte pari a 41 centesimi al litro, oggi certamente superato ma che va, almeno, rispettato”.

“Ho invitato le parti agricole a segnalare chi non rispetta il prezzo minimo – ha concluso Rolfi – affinché si possano attivare i controlli in ambito di pratiche sleali”.
Fla Fe

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni