Lombardia, approvato Programma regionale donazione organi e tessuti

Sistema trapianti, il Programma in Lombardia per il biennio 2022-2023

Implementare il volume di donazione di organi e tessuti, anche favorendo la partecipazione delle strutture sanitarie private accreditate e a contratto in virtù dell’organizzazione del sistema sociosanitario della Lombardia. Questi alcuni degli obiettivi del ‘Programma Regionale di donazione organi e tessuti’ per il biennio 2022-2023, contenuto nella delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare.

Il documento declina i percorsi di donazione e le modalità di formazione del personale interessato e prevede una rendicontazione trimestrale delle attività. Inoltre, indica alle strutture sanitarie private accreditate e a contratto, sedi DEA di I e II livello, di identificare un responsabile medico e un referente infermieristico. In aggiunta, definisce i target relativi agli obiettivi dei direttori generali di ATS e ASST.

Donazione organi in Lombardia, la vicepresidente: atto di amore per la vita

“Il sistema sanitario lombardo – ha commentato la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia – rappresenta un’eccellenza anche nel campo dei trapianti. Grazie a questo programma rafforziamo le attività, con l’obiettivo di aumentare il volume di donazioni e salvare sempre più persone. Donare è un atto gratuito di generosità e di amore per la vita”.

Ava Tanin

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni