Parco Groane e Parco Pineta, da Regione fondi per controlli anche di notte

Regione Lombardia ha deciso di aumentare i controlli all’interno e all’esterno del Parco delle Groane e del Parco Pineta nei territori di Milano, Monza, Varese e Como. Lo stabilisce una delibera che ha rinnovato i progetti che prevedono il presidio coordinato e congiunto tra le Polizie locali e Forze dell’ordine. Non solo di giorno ma anche durante la sera, la notte e nei festivi.

Da Regione 130.000 euro per controlli al Parco Groane e Parco Pineta

Il provvedimento è stato approvato dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale. Stanziati complessivamente 130.000 euro (100.000 per Parco Groane e 30.000 per Parco Pineta). Somme da destinare al lavoro straordinario degli agenti di Polizia locale da giugno a novembre 2022.

L’obiettivo dei progetti del Parco delle Groane e Parco Pineta è quello di combattere il traffico e lo spaccio di stupefacenti. E soccorrere e assistere le persone in situazione di tossicodipendenza, per avviarle verso un percorso di recupero. Infine, restituire le aree del Parco alla sicura fruizione dei cittadini.

Assessore: restituire Parco Groane e Parco Pineta a sicura fruizione

“Le aree boschive usate per lo spaccio – ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza – sono un problema reale da affrontare in sinergia con tutti gli attori del territorio. Con questo principio abbiamo sottoscritto accordi con le Prefetture e i Comuni territorialmente coinvolti. Lo scorso anno, con analoghe iniziative, i risultati sono stati molto apprezzati dai cittadini.
Sa Mu


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni