PISTA CICLABILE DI VIA SAN BASSIANO A LODI

Concluso l'intervento di riqualificazione previsto dal progetto Colleg’Adda

Con la posa di 14 nuovi pali dotati di corpi illuminanti a led, già in funzione da alcuni giorni, si avvia a conclusione la riqualificazione della pista ciclabile di via San Bassiano, inserita nel piano “Colleg’Adda”, per la riqualificazione della rete ciclabile cittadina, all'interno del percorso 2 “In viaggio verso il fiume Lambro” che consolida i collegamenti ciclabili presenti lungo la dorsale principale del quartiere Fanfani, fino a via del Sandone/Strada provinciale 115. Le lavorazioni, articolate in diverse fasi, sono partite lo scorso anno con la manutenzione del tratto di pista compreso tra la rotatoria di piazzale Fiume e via Sant'alberto, resa necessaria per rimediare all’ammaloramento della sede ciclabile dovuto all'azione delle radici delle alberature posizionate in adiacenza. Si è quindi proceduto al rifacimento della pavimentazione e alla posa della segnaletica verticale. Dopo la pausa invernale le attività del cantiere sono riprese in corrispondenza degli attraversamenti ciclabile e pedonale, all'intersezione tra le vie San Bassiano e Baroni, dove è stata realizzata una platea rialzata per indurre i veicoli a moderare la velocità. 
Il tracciamento della segnaletica orizzontale e la posa del nuovo impianto di illuminazione (quest'ultima finanziata con le risorse assegnate da Regione Lombardia al Comune di Lodi per l'emergenza Covid) rappresentano gli ultimi tasselli della manutenzione straordinaria del percorso che sarà definitivamente completata settimana prossima con la ridefinizione della segnaletica presso l’attraversamento ciclabile collocato in perpendicolare alle vie Polenghi e Anelli per cui si prevede l'utilizzo di una vernice specifica per rendere più evidente il passaggio.“Consegniamo alla città un tracciato ciclabile più sicuro. Marciapiede e pista corrono ora alla stessa altezza laddove le radici avevano creato dissesti rendendo rischioso il transito per i ciclisti. La ridefinizione della segnaletica ha permesso di meglio evidenziare l’itinerario ciclabile lungo tutta la dorsale e la nuova illuminazione garantisce finalmente un'adeguata visibilità anche nelle ore serali. A rafforzare il quadro delle opere a tutela di biciclette e pedoni si aggiunge il nuovo attraversamento rialzato all'incrocio tra le vie San Bassiano e Baroni, storicamente pericoloso e più volte causa di incidenti in cui i ciclisti hanno avuto la peggio. L'intervento realizzato in via San Bassiano è senz'altro uno dei più significativi previsti dal progetto Colleg’Adda perchè ha concretamente contribuito a migliorare l'aspetto e la funzionalità di un percorso la cui riqualificazione era da tempo attesa”, così l’assessore alla Mobilità Alberto Tarchini.  


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni