Ricerca e innovazione 1

Fabrizio Sala: oltre 1 miliardo per Piano triennale. Sostegno anche al trasferimento tecnologico. Lotta al Covid, blockchain, smart mobility: bilancio iniziative

Bandi, accordi con università e centri di ricerca e innovazione per lo sviluppo di nuove tecnologie, consultazioni pubbliche, l'attivazione di nuovi spazi di confronto sulla Piattaforma Open Innovation con l'avvio di ‘Open Lombardia‘.
E, ancora prima, la risposta all’emergenza Coronavirus con milioni di risorse riprogrammate per il sostegno alla ricerca scientifica, alle imprese, al lavoro.
Sono alcune delle iniziative e dei risultati portati avanti nel 2020 da Regione Lombardia. Sono contenuti nella relazione che la Giunta ha inviato al Consiglio regionale sull’avanzamento dei progetti su Ricerca e Innovazione e sull'attuazione della legge regionale ‘Lombardia è Ricerca‘ che le promuove.

Il Piano per rispondere alle sfide globali

Il Piano strategico triennale 2018-2020 è il documento guida  per tracciare le linee di sviluppo per il futuro regionale della ricerca e dell'innovazione rispondendo alle sfide globali; scegliendo un approccio che mette al centro di tutte le scelte il cittadino e i suoi bisogni. Inizialmente prevedeva un impegno di risorse, tra pubbliche e private, pari a 750 milioni di euro.
“Da 750 milioni di euro di risorse pubbliche e private previste inizialmente - ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala - il Pst ammonta a fine 2020 a valere sul triennio oltre 1 miliardo di euro” .

L'impegno di Regione e il decisivo contributo dei privati

“Un esito di straordinaria rilevanza - ha sottolineato il vicepresidente - raggiunto grazie all'impegno di Regione Lombardia nel sostenere l'investimento in Ricerca e Innovazione. Tutto ciò allo scopo di favorire competitività del sistema economico-produttivo. Nonché la crescita del capitale umano, lo sviluppo sostenibile e contribuire a elevare il benessere sociale e la qualità dei servizi erogati. È stato  decisivo anche l’impegno dei privati che hanno aumentato gli investimenti in questi settori, che sono sempre più vitali per il futuro”.
“Regione Lombardia intende quindi sostenere la direzione indicata dalle imprese che vogliono investire su sé stesse, promuovere ricerca e innovazione come chiavi di sviluppo -ha concluso Sala - creando un ambiente favorevole alla crescita” .

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni