Sistema idrico integrato lombardo

Foroni: 110 interventi per 64 milioni

Assessore: opere necessarie per essere in linea con norme Ue

Lombardia ha in corso 110 interventi sul Sistema idrico integrato lombardo per un ammontare di 64 milioni. Ne dà notizia l’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni.
Regione Lombardia – ha detto Foroni – ha sottoscritto convenzioni con i dodici Ambiti territoriali ottimali (Ato) lombardi per adeguare le infrastrutture del Servizio idrico integrato regionale agli standard europei”.

110 interventi sulle 160 opere ammissibili

In particolare, fra tutti i progetti proposti dagli Ambiti territoriali ottimali, Regione ne ha co-finanziati 110 interventi ‘prioritari’ che hanno un costo complessivo di 142.152.582,95 milioni, a fronte delle 164 opere ritenute ammissibili nel triennio 2021-2023.

Liquidata la prima tranche di 24 milioni

La prima tranche, appena liquidata, ammonta a 24 milioni di euro. La seconda e la terza tranche, rispettivamente di 30 e 10 milioni, verranno liquidate nel 2022 e nel 2023.

Segnale concreto di sostegno ad ammodernamento sistema

“Abbiamo voluto dare un segnale concreto – ha commentato l’assessore – di sostegno all’ammodernamento del Sistema idrico integrato regionale con l’approvazione e la sottoscrizione, a tempo record, degli accordi. Contribuendo economicamente a ben 110 interventi, nel pieno spirito del ‘Piano Lombardia‘, fortemente voluto dal presidente Fontana”.

Privilegiate opere in fase avanzata

“Abbiamo altresì voluto privilegiare tra le opere proposte dagli Ato – ha proseguito l’assessore – quelle che si trovano già in fase avanzata di progettazione o di esecuzione. Interventi che avranno un’influenza diretta nell’adeguare il Sistema idrico alle direttive europee. Ma anche che potranno risolvere o eviteranno una potenziale procedura d’infrazione Ue”.

Obiettivo superare carenze infrastrutturali

“Grazie a questo ennesimo cospicuo sforzo  da parte di Regione – ha concluso Pietro Foroni – il nostro Sistema idrico compirà un notevole progresso verso il suo ammodernamento e la piena efficienza. In questo modo saranno superate la maggior parte di quelle carenze infrastrutturali che sono, in gran parte, causa principale dello stato non sempre ottimale di fiumi, laghi e falde”.

Sistema idrico lombardo gli interventi provincia per provincia

I fondi provincia per provincia suddivisi per: Ato – costo complessivo – (n. interventi) – quota regionale – prima tranche 2021:

  • Bergamo 10.653.475,40 – (9) – 5.301.538,02 – 1.988.076,76.
  • Brescia 27.183.070,32 – (9) – 10.011.491,70 – 3.754.309,39.
  • Como 8.230.656,54 – (11) – 4.092.084,06 – 1.534.531,52.
  • Cremona 11.415.000 – (10) – 4.697.651,46 – 1.761.619,30.
  • Lecco 8.854.302,61 – (11) – 4.309.826,21- 1.616.184,83.
  • Lodi 8.282.804 (7) – 3.914.777,56 – 1.468.041,59.
  • Mantova 11.404.000 – (9) – 5.489.521,11- 2.058.570,42.
  • Milano 11.861.832,29 – (14) – 5.727.457,69 – 2.147.796,63.
  • Monza 8.210.820,21 – (3) – 3.707.429,03 – 1.390.285,89.
  • Pavia 18.108.619,75 – (14) – 8.237.742,97 – 3.089.153,61.
  • Sondrio 8.827.000 – (5) – 4.124.951,48 – 1.546.856,81.
  • Varese 9.121.001,83 – (8) – 4.385.528,71 – 1.644.573,27.

Totale 142.152.582,95 – (110) – 64.000.000 – 24.000.000.

ver/ama

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni