Truffe anziani

Durante lockdown tenere alta attenzione7

“Non aprire le porta di casa agli sconosciuti e denunciare ogni minimo sospetto di truffa agli anziani soprattutto durante lockdown”. - Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, commentando l’ultimo episodio avvenuto a Milano.
"Con la scusa della sanificazione dell’appartamento - ha rimarcato De Corato - si è consumata l’ennesima truffa ai danni di una 77enne a Milano, derubata di soldi e gioielli. Dopo le rapine in farmacia, tornano con il lockdown anche le truffe agli anziani. L’episodio avvenuto in via Gustavo Modena a Milano dimostra come balordi senza scrupoli fanno leva sulla paura della gente. Esprimo solidarietà alla signora”.
“L’impegno di Regione Lombardia  Regione Lombardia - ha sottolineato l’assessore alla Sicurezza - nel contrastare questo vile reato è costante: a giugno la Giunta ha stanziato 600.000 euro destinati agli Enti locali per la realizzazione di iniziative utili a prevenire e contrastare le truffe agli anziani, mentre nei mesi scorsi sono andati in onda degli spot televisivi promossi dalla Regione per mettere in guardia i più anziani da questi reati”.

mac

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni