Ucraina, casa confiscata e ristrutturata con fondi Regione a profughi

“Apprendo con soddisfazione che una famiglia ucraina, composta da 6 persone tra cui 4 minori, sarà trasferita a Rescaldina (MI), all’interno di una casa  confiscata alla criminalità e ristrutturata con fondi di Regione Lombardia”.
Lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, commentando la notizia del trasferimento disposto dalla Prefettura di Milano.
“Accolto il nostro appello e di Anci – ha aggiunto l’assessore”.

Dopo Rescaldina, casa a profughi Ucraina anche a Magnago

“Nei prossimi giorni a Magnago (MI) – ha ricordato De Corato che detiene anche la delega ai beni confiscati alla mafia – altri 4 appartamenti, anch’essi ristrutturati con fondi di Regione Lombardia, saranno assegnati ad altrettante famiglie di profughi provenienti dall’Ucraina”.
Fla Fe

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni