Verolanuova, assessore Locatelli: un territorio ricco di realtà preziose

Incontri con ‘Si può fare’ e ‘Orsa – Organizzazione Sindrome Angelman’

Alessandra Locatelli, assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, ha fatto tappa, nel pomeriggio di venerdì 18 giugno, alla stazione ferroviaria di Verolanuova, in provincia di Brescia, per incontrare le associazioni ‘Si può fare’ e ‘Orsa – Organizzazione Sindrome di Angelman’.

Realtà straordinarie

associazioni verolanuova

“Ho conosciuto da vicino delle realtà straordinarie – ha dichiarato l’assessore – che sono diventate un vero e proprio punto di riferimento per tante famiglie del territorio. L’associazione ‘Si può fare’, con i bravissimi ragazzi della band musicale, è un bellissimo esempio di inclusione e di amicizia attraverso un mezzo bello e potente quale è la musica”.

Il ricordo di Enrico Mantelli

associazioni verolanuova

“Tutto questo è infatti possibile – ha ricordato l’assessore regionale durante la sua visita – grazie anche alle energie di Enrico Mantelli. Un artista, musicista e ballerino che sapeva infatti coinvolgere tutti. E al quale, quindi, è stata giustamente intitolata la Sala musica”.

Orsa, supporto prezioso per le famiglie

associazioni verolanuova

Tra le associazioni di Verolanuova, anche l’‘Orsa – Organizzazione Sindrome di Angelman’, con il grande lavoro degli operatori e dei volontari, offre – ha sottolineato l’assessore Locatelli – un supporto preziosissimo alle famiglie. Ovvero quelle che si confrontano quotidianamente con questa malattia genetica rara del neurosviluppo”.

Fondamentali dialogo e incontro con le famiglie

“Incontrare le famiglie e chi attivamente si adopera per supportarle – ha concluso Locatelli – è fondamentale per comprendere i loro bisogni. E per poter dare quindi loro risposte sempre più adeguate”.

na

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni