25 APRILE, I GD LOMBARDIA REGALANO FIORI PER RICORDARE I PARTIGIANI

Lorenzo Pacini: "Valori dell'Antifascismo e della Democrazia sempre più in pericolo, bisogna coltivare la memoria della lotta partigiana"

Anche i Giovani Democratici della Lombardia il 25 aprile, hanno partecipato con un loro spezzone al tradizionale corteo di Milano in occasione della 74esima ricorrenza della Liberazione dal nazifascismo. Per l’occasione, i GD lombardi hanno donato fiori ai partecipanti alla manifestazione, e a ogni fiore sarà associato il nome di un partigiano con la sua storia.
“Un fiore: un partigiano, un fiore: un caduto per la liberazione, un fiore: un’intera storia di lotta partigiana” spiega Lorenzo Pacini, segretario dei GD Lombardia. “Vogliamo poter regalare ai partecipanti della manifestazione la possibilità di potersi portare a casa un fiore, il ricordo, la storia e il significato dei partigiani e della loro lotta. Affinché il 25 aprile non sia solo una ricorrenza, ma sia tutti i giorni significato di lotta e Resistenza; specialmente oggi, un tempo in cui i valori dell’Antifascismo e della Democrazia vengono sempre più messi in discussione da movimenti neo-fascisti, a cui strizzano l’occhio forze politiche nazionali xenofobe ed euroscettiche. Per questo è importante mobilitarsi con coscienza e convinzione e coltivare la memoria della lotta partigiana”.

L'INGLESE CANTANDO

Milano in Giallo

di Albertina Fancetti, Franco Mercoli, Alighiero Nonnis, Mario Pace
EDB Edizioni

Com'è bella Milano

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

L'Osteria degli Orchi

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni