6 GIUGNO: COMPLEANNO DELL'ANPI

L'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia è stata costituita il 6 giugno 1944 a Roma, due giorni dopo la liberazione della capitale, per decisione del Comitato di Liberazione Nazionale. A Roma si insedia un Comitato nazionale provvisorio che, a partire dal 19 gennaio 1945,assume una composizione stabile sino alla fine del 1945. Poco dopo la Liberazione del Nord, l'Associazione si estende in tutta l'Italia settentrionale. Il 4 giugno 1945 si costituisce a Milano l'ANPI- Comitato Alta Italia, con sede centrale in via Ruffini. Tutti i grandi raggruppamenti partigiani, che erano rappresentati nel Comando del Corpo Volontari della Libertà, vi aderiscono. Nei giorni 23-27 giugno 1945 si
riuniscono a Milano il Comitato nazionale provvisorio dell'ANPI di Romae il Comitato ANPI Alta Italia. La decisione è di costituire un'ANPI unica, retta da un unico Comitato nazionale provvisorio (avrà sede a
Milano ma con sede legale a Roma) che funzionerà collegialmente sino al primo Congresso nazionale. Il 1° Convegno nazionale dell'ANPI ebbe luogo a Firenze, l'8 settembre 1946 e decise di nominare il nuovo
Comitato Nazionale, composto da: 4 membri della "Garibaldi", 4 della "Matteotti", 4 delle "Brigate del Popolo", 4 di "Giustizia e Libertà", 3 del Centro militare e 2 da democratici del Lavoro. Venne confermato Arrigo Boldrini quale segretario nazionale. Al 1° Congresso nazionaledel 6-7 dicembre 1947 a Roma, che elesse Arrigo Boldrini presidente
nazionale, si ribadì l'impegno per il consolidamento delle istituzioni, con una coerente politica antifascista, per conquistare e salvaguardare
i principi delle libertà individuali e collettive. L'impegno dei partigiani non fu solo quello di battere i nazifascisti ma di contribuire a costruire una società fondata sulla giustizia, sulla pace
e sulla libertà. Da qui la partecipazione dell'Anpi alla ricostruzione del Paese, ai lavori della Consulta, della quale fecero, tra l'altro,
parte Arrigo Boldrini e Cino Moscatelli (eletti all'Assemblea costituente il 2 giugno 1946). L'ANPI nei suoi 76 anni di vita è sempre stata e rimane un fondamentale punto di riferimento per tutti coloro che hanno a cuore i valori della libertà, della democrazia, dell'antifascismo, della difesa e dell'attuazione della Costituzione repubblicana.
Roberto Cenati Presidente Anpi Provinciale di Milano

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni