Buon lavoro

Un report teatrale dal mondo del lavoro lombardo

Buon lavoro nasce dalla ricerca che, dal 2013, ha portato Farneto Teatro a incontrare lavoratori e lavoratrici di diverse parti d’Italia per raccogliere storie e opinioni sul mondo del lavoro di ieri, oggi e domani. Lo spettacolo arriva al Teatro Verdi di Milano arricchito da nuove storie raccolte nei primi mesi del 2015 in tutta Italia e in particolare in Lombardia. Lo spirito del progetto è quello dell’opera teatrale aperta, il testo è in costante rielaborazione. Lo spettacolo vuole dar voce al mondo del lavoro con i mezzi del teatro.
Il progetto Buon lavoro nasce a ottobre 2013, diretto da Maurizio Schmidt ed Elisabetta Vergani. Le interviste, fatte in quasi in tutte le regioni d'Italia, sono tante e abbracciano molte categorie di lavoratori. Da questo materiale nasce lo spettacolo teatrale Buon lavoro che debutta a Sesto San Giovanni, presso lo Spazio Mil, a marzo 2014.
Lo spettacolo viene ripreso al Piccolo Teatro di Milano in occasione della festa del Primo Maggio 2014 e si prepara poi ad un tour in Italia durante il quale, a ogni tappa, ci sono piccoli cambiamenti: a seconda del territorio si inseriscono storie legate alla tradizione produttiva del posto.
Con questa seconda fase di Buon lavoro si vuole proporre un focus lombardo sulla situazione lavorativa del luogo.
I quattro metodi di raccolta delle storie:
attraverso contributi volontari che vengono raccolti sul sito www.buonlavoroteatro.it;
attraverso l’organizzazione di incontri e interviste in luoghi di lavoro con delegati;
attraverso l’osservazione partecipata in situazioni particolari per ottenere impressioni e suggestioni più dirette;
attraverso l’utilizzo di materiali esistenti (video, pubblicazioni, racconti, studi, film …).
Quindi dal 26 febbraio al 15 marzo Buon lavoro è al Teatro Verdi di via Pastrengo 16.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni