Forum E2 Lab 2019 - Orizzonti verticali, patrocinato da Assoedilizia

Europa e Asia tra valorizzazione, rigenerazione e innovazione

Percorsi verticali per le città, oggi e soprattutto nel futuro. Nei Paesi in rapida crescita, caso emblematico la Cina,  si assiste allo sviluppo dinamico dei grattacieli che ospitano migliaia di persone, veri e propri quartieri nei quali i residenti viaggiano dall’alto in basso, o viceversa. Le città europee, ma in taluni casi anche americane, sono obbligate a trasformazioni lente e complesse attraverso il percorso di valorizzazione del patrimonio esistente e di rigenerazione urbana che devono tenere in considerazione le peculiarità e l’immenso patrimonio culturale che le contraddistingue. Ma in entrambi i modelli di città ascensori e scale mobili assumono un ruolo sempre più importante. Perche quella dell'ascensore è in definitiva la via più breve (e più rapida) per collegare tra loro due spazi, anche di grandi dimensioni, distinti e autonomi.
Se ne è parlato a E2 Forum Lab 2019 a Milano, appuntamento dedicato al futuro della mobilità verticale e orizzontale, cui Assoedilizia ha offerto il proprio patrocinio.  
Una mattinata di approfondimento organizzata da Messe Frankfurt Italia e promossa da ANIE AssoAscensori, associazione di Federazione ANIE, tappa di avvicinamento alla mostra-convegno biennale in programma nel 2020.
La tavola rotonda dal titolo “Orizzonti verticali. Europa e Asia tra valorizzazione, rigenerazione e innovazione” prosegue il percorso nel mondo delle tecnologie in movimento, parlando di città del futuro in Europa e in Asia sotto la moderazione di Silvia Botti, direttrice di Abitare, media partner dell’evento, e con il contributo di Fondazione Italia Cina in qualità di partner scientifico.  Assoedilizia tra i patrocinatori dell’evento.
Per Angelo Fumagalli, presidente ANIE AssoAscensori “realizzare nuclei urbani inclusivi, sicuri, digitali e sostenibili è un’esigenza comune e rende centrale il ruolo di ascensori e scale mobili, i mezzi di trasporto più utilizzati al mondo. Comprendere la trasformazione in atto è fondamentale per il settore, per essere in grado di rispondere alle crescenti esigenze di disponibilità degli impianti, di accessibilità e di integrazione con gli edifici, affrontando al contempo le nuove sfide legate alla digitalizzazione".
Notevole anche l’aspetto economico, riassumibile nelle cifre di 23 miliardi di euro di esportazione e oltre 1.500 imprese.
Donald Wich, Amministratore delegato Messe Frankfurt Italia: “Un nuovo appuntamento, quello con E2 Forum Lab, che offrirà accesso a contenuti sull’evoluzione internazionale dell’edificio e sul ruolo del trasporto verticale al servizio di strutture accessibili e fruibili. Uno sguardo all’assetto delle città, trasformate da processi di riqualificazione del costruito e innovazione, per informare i professionisti di un settore, quello ascensoristico, che trova uno dei suoi punti di forza nell’export”.
Di particolare interesse l’intervento di Francesco Boggio Ferraris, direttore della Fondazione Italia Cina. Come al solito i dati e le cifre che continuamente sforna il colosso asiatico lasciano stupefatti. Nelle città dell’immenso Paese (9 milioni e mezzo di kmq, 56 etnie, 1.450 milioni di abitanti)  vivono 831 milioni di persone, l’80% delle quali compone la cosiddetta “classe media”: solo 70 anni fa la popolazione urbana era il 10% del totale; tre sole città accolgono 130 milioni di persone, oltre il doppio della popolazione italiana, tanto per fare un esempio. Gli alloggi hanno una superficie media di 60 mq (nel 2003 era di 23mq). Sono 260 le città con oltre un milione di abitanti (18 in Europa, 10 in Usa). Se 100.000 villaggi sono privi di qualsiasi infrastruttura di collegamento (strade, ferrovie ecc.) è altrettanto vero che la rete 5G -  tanto temuta dagli Usa - li mantiene in contatto con il resto del mondo. Contro lo spaventoso inquinamento atmosferico - solo l’1% dei cinesi respira aria buona - è in atto una massiccia campagna governativa i cui risultati si vedono a Pechino passata da oltre 600 particelle di pm10 a 160 e l’anno prossimo il parco autovetture sarà per il 30% a trazione elettrica o ibrida. Infine un dato proprio sull’economia degli ascensori: in Europa le aziende che lavorano nel settore sono 160.000, in Cina 1 milione e mezzo.
Tra le fiere tecnologiche del portfolio Messe Frankfurt, E2 Forum Milano è uno dei tre eventi dedicati agli ascensori e alle scale mobili con IEE Expo a Mumbai, India e E2 Forum Frankfurt in Germania.?I prossimi appuntamenti: International Elevator and Escalator Expo: Mumbai, 27 - 29 febbraio 2020, www.ieeexpo.com E2 Forum Frankfurt: 23-24 settembre 2020, www.e2forum.com?E2 Forum Milano: 2020, www.e2forum.it.? 
 
Nella foto: Achille Colombo Clerici presidente Assoedilizia