Mangiarsi l’anima

Dal 23 al 29 marzo avrà luogo il worksho “Mangiarsi l'anima”, che trae ispirazione dal duplice senso di alimentazione: reale, tramite il cibo, e immateriale (spirituale, psichica, mentale) attraverso l’arte.

Si tratta di un laboratorio di esercizi e d’improvvisazione con oggetti e materiali rivolto ad artisti,  studenti di teatro, danza,  arti visive e plastiche.
Attraverso un incontro dei diversi linguaggi artistici saranno create immagini animate e una performance finale collettiva.
Il workshop, condotto dall’artista catalano Joan Baixas, con la collaborazione di Marta Cuscunà,  si svolge per 7 giorni consecutivi al Teatro Verdi di via Pastrengo 16, Milano: da lunedì 23 a venerdì 27 marzo dalle 18.30 alle 20.30; sabato 28 marzo  dalle 9 alle 20 (prove per la performance finale); domenica  29 marzo  dalle 9 alle 13 (ultime prove e performance site specific  aperta al pubblico).
I partecipanti comporranno i testi, costruiranno le prime immagini, gli oggetti, i pupazzi di scena e tutto ciò che sarà necessario alla performance finale con materiale proprio e materiale messo a disposizione dal Teatro.  
NB: la costruzione di oggetti e preparazione di materiali per la performance è prevista in spazi e orari esterni ai momenti di lavoro comune sopra indicati.
I partecipanti riceverano un attestato di partecipazione. 
Intanto, giovedì 19 marzo alle 18:00 ci sarà l'installazione site specific, nelle sale dell’Instituto Cervantes di via Dante 12, e la conferenza stampa di presentazione di Joan Baixas, con successiva presentazione del workshop.

Info e  prenotazioni
Costo: 100€ + iva
Le iscrizioni al Workshop sono aperte.
Inviare curriculum aristico e breve nota motivazionale a formazione@teatrodelburatto.it indicando come riferimento “Serena Agata-Giannoccari  e Silvio Oggioni”
Tel. 02 27002476. 
D.ssa Carmen Canillas del Rey Instituto Cervantes di Milano 0272023450

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni